Risultati e classifica Premier League: gol e highlights della 32^ giornata

Premier League

Salah decide l'anticipo della 32^ giornata di Premier League tra Crystal Palace e Liverpool. Vince anche il Manchester United contro lo Swansea. Il West Ham si aggiudica lo scontro salvezza contro il Southampton. Domenica Arsenal-Stoke City e Chelsea-Tottenham

PREMIER LEAGUE: CLASSIFICA E RISULTATI

CRYSTAL PALACE-LIVERPOOL 1-2

13 rig. Milivojevic (CP), 49' Mané (L), 84' Salah (L)

Milivojevic squilla e Mané risponde. Ma alla fine decide Salah. Finisce 1-2 l'anticipo della 32^ giornata di Premier League tra Crystal Palace e Liverpool. Klopp festeggia nel migliore dei modi la sua centesima panchina: 54 vittorie, 28 pareggi e 18 sconfitte sono i numeri della sua esperienza nel campionato inglese. Dall'altra parte c'è Roy Hodgson, che ha vinto 3 delle precedenti 5 sfide contro il Liverpool. Il Crystal Palace sblocca la partita al 13', quando Karius commette fallo ai danni di Zaha: cartellino giallo per il portiere del Liverpool e calcio di rigore per la squadra di casa. Dal dischetto, Milivojevic segna il suo nono gol e trascina in vantaggio il Palace. Prima della fine del primo tempo segna Mané, ma il gol è annullato per fuorigioco. Il pareggio arriva al rientro dall'intervallo. Al 49' Milner serve Mané che confeziona il gol dell'1-1. Partita divertente e vivace con occasioni per entrambe le squadre. Van Aanholt mira la porta, ma il suo tiro viene parato sotto la traversa; poi è il turno di Firmino che, su calcio di punizione, non allunga il passo. Al 77' è pericolosissimo Salah che sciupa una buona opportunità per segnare il gol della vittoria. Quel gol però arriva, neanche dieci minuti più tardi. L'egiziano – che in questi giorni ha ottenuto un milione di voti alle elezioni presidenziali – segna la rete della vittoria, ribaltando il match e regalando a Klopp i tre punti.

MANCHESTER UNITED-SWANSEA 2-0

5' Lukaku (MU), 20' Alexis Sanchez (MU)

Il Manchester United schiaccia lo Swansea 2-0 e si riporta al secondo posto della classifica, dopo la vittoria del Liverpool contro il Crystal Palace. E' una sfida tra portoghesi quella tra United e Swansea. Mourinho ospita Carvalhal che, negli ultimi mesi, ha contribuito al miglioramento del rendimento della squadra. Bastano 5 minuti a Lukaku per sbloccare la partita e per far sorridere Mourinho: assist di Alexis Sanchez e sinistro di Lukaku che non sbaglia. Un gol che carica molto lo United in avanti ancora con Lukaku, che non trova il bis davvero per poco. All'11' assist di Pogba per Lingard, ma il portiere dello Swansea non si lascia sorprendere. Il bis arriva al 20': Alexis Sanchez chiude la partita e porta a casa tre punti importantissimi.

WEST BROMWICH ALBION-BURNLEY 1-2

22' Barnes (B), 73' Wood (B), 83' Rondon (WBA)

Vittoria in trasferta per il Burnley contro il West Bromwich, ultimo in classifica. Gli ospiti, reduci dalla vittoria contro il West Ham, conquistano i tre punti grazie alle reti di Barnes e Wood. Inutile ai fini del verdetto il gol di Rondon che segna all'83 l'1-2. Il Burnley è settimo con 46 punti, mentre il West Bromwich resta il fanalino di coda della Premier.

BRIGHTON-LEICESTER 0-2

83' Iborra (L), 96' Vardy (L)

Il Leicester di Puel, ottavo con 43 punti, batte il Brighton e si riscatta dal ko contro il Chelsea. Una gara che si vivacizza durante i minuti finali. Il primo gol del Leicester, firmato da Iborra, arriva all 83'. Poi Vardy, in pieno recupero, chiude definitivamente il match sullo 0-2. Dopo il ko contro lo United nel precedente turno di campionato, il Brighton - che spreca un rigore - resta bloccato al tredicesimo posto.

NEWCASTLE-HUDDERSFIELD 1-0

80' Perez (N)

Decide Perez all'80'. E' un gol dello spagnolo a regalare il successo alla squadra di Benitez che batte l'Huddersfield 1-0. Il Newcastle, che nello scorso turno di campionato ha battuto il Southampton 3-0, si porta a 35 punti in classifica. L'Huddersfield, reduce dalla sconfitta in casa contro il Crystal Palace, è sedicesimo con 31 punti. L'episodio chiave si verifica all'80': assist di Kenedy e gol di Perez che con un destro da posizione ravvicinata condanna l'Huddersfield alla sconfitta.

WATFORD-BOURNEMOUTH 2-2

14' Kiko Femenia (W), 43' King (B), 49' Pereyra (W), 92' Defoe (B)

Kiko Femenia apre e Defoe chiude, al 92': finisce 2-2 tra Watford e Bournemouth. La squadra di Javi Gracia, imbattuta nelle cinque partite precedenti contro il Bournemouth - anche se quattro di queste gare sono finite con un pareggio – sblocca il match al 14'. Assist di Holebas con un cross da calcio d'angolo e gol di Kiko Femenia. Gli ospiti reagiscono e recuperano alla fine del primo tempo: King ristabilisce l'equilibrio, segnando la rete dell'1-1. Gara avvincente e ricca di sorprese. Al quinto minuto del secondo tempo, si porta ancora in vantaggio il Watford: assist di Hughes e gol di Pereyra. Ma non è tutto. Il Bournemouth pareggia al 92' con Defoe e chiude il match sul 2-2.

WEST HAM-SOUTHAMPTON 3-0

13' Joao Mario (WH), 17' e 49' Arnautovic (WH)

Il West Ham supera 3-0 il Southampton e si aggiudica la sfida fondamentale in chiave salvezza della 32^ giornata di Premier League. Strepitoso l'avvio della squadra allenata da David Moyes che sblocca il match al 13' con Joao Mario, autore di un gol pesantissimo. Quattro minuti dopo, arriva il raddoppio di Arnautovic che permette al West Ham di giocare con più tranquillità. Specialmente dal 49' in poi, quando sempre l'austriaco confeziona la sua personale doppietta. Finisce così: il West Ham vola al quattordicesimo posto con 33 punti, mentre gli ospiti restano al diciottesimo posto.

I più letti