Arsenal, Aubameyang e quel nome sui capelli: il gesto è commovente

Premier League

L'attaccante del Gabon, autore di una doppietta contro lo Stoke City nel 3-0 dell'Arsenal, ha voluto rendere omaggio alla nonna scomparsa di recente scrivendosi il suo nome... tra i capelli

PREMIER LEAGUE, CLASSIFICA E RISULTATI

PREMIER, LE ALTRE PARTITE DELLA 32a GIORNATA

Aubameyang ha segnato una doppietta contro lo Stoke ma non è una novità. Tutto normale per uno come lui. Stavolta, però, colpisce il taglio dei capelli. Una scritta: "Marina". Qualcuno potrebbe pensare a qualche fiamma, ma in realtà è davvero tutt'altro. Svelato il mistero dell'acconciatura particolare: si tratta di sua nonna, scomparsa di recente. L'attaccante - passato all'Arsenal nell'ultima sessione di mercato - ha voluto omaggiarla pubblicamente durante l'ultima uscita col suo Arsenal, vittorioso per 3-0 contro lo Stoke (lui e Lacazette i mattatori di giornata, quinto gol in 6 partite per la punta del Gabon). Messaggio che passa... attraverso i capelli. Ma pur sempre una dedica speciale per una persona altrettanto significativa, sua nonna Marina. Auba dal cuore d'oro. 

Quando Aubameyang esultava.... con la maschera

Auba non è nuovo ai look particolari. Ai tempi del Borussia Dortmund, infatti, esultò sia la maschera da Batman che quella da Uomo-Ragno (durante la finale di Supercoppa di Germania contro il Bayern Monaco, nel 2014). Una personalità stravagante, anche eccentrica, figlia di un "mood" alla continua ricerca dell'eccezionale. Sia in campo, dove segna a raffica da diversi anni, che nel suo modo di esultare. Esternare la gioia. Dopo un gol segnato allo Schalke 04 si è "travestito" da Batman esultando sotto la sua curva (ps: Marco Reus si mise la maschera di Robin). In Francia invece, ai tempi del Saint-Etienne, si metteva spesso la mascherina dell'Uomo Ragno. Durante i suoi anni al Borussia Dortmund chiese perfino ai tifosi in che modo avrebbe dovuto esultare, tramite un'iniziativa sui social: meglio Batman o l'Uomo Ragno? 65mila like, 2000 commenti in poche ore. Stavolta un nuova "stravaganza". Ma con un significato molto più profondo. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche