Chelsea, John Terry tributa Wilkins: dona la sua fascia da capitano

Premier League

Il difensore dell'Aston Villa, storico volto del Chelsea, onora con la sua fascia l'ex capitano dei Blues, scomparso all'età di 61 anni alla vigilia di Pasqua. Domenica a Stamford Bridge minuto di silenzio e un'area riservata al ricordo di Wilkins

ADDIO A WILKINS, EX MILAN E VICE DI VIALLI E ANCELOTTI

Il mondo del calcio piange la morte di Ray Wilkins. L’ex centrocampista - tra le altre - di Milan e Manchester United è scomparso all’età 61 anni, dopo non essere riuscito a superare un infarto che lo ha colpito alla vigilia di Pasqua. Tra i tanti messaggi di cordoglio arrivati dai diversi angoli d’Europa, anche uno molto sentito da parte di John Terry, ex capitano del Chelsea proprio come Wilkins (lo diventò a soli 18 anni, ndr). Il difensore, storico volto dei Blues oggi all’Aston Villa, ha infatti voluto a tutti i costi tornare a Stamford Bridge, per donare la sua fascia di capitano in onore di Butch: “Ho lasciato la mia fascia sotto una delle foto di Wilkins - ha detto - come segno di grande rispetto. Ray è stato il nostro capitano più giovane di sempre, una leggenda per il club”.

Chelsea, lutto al braccio e minuto di silenzio per Wilkins

Nel weekend, il primo senza Wilkins, il Chelsea celebrerà la morte del suo storico capitano, che ha potuto vantare anche 84 presenze con la nazionale inglese. Domenica a Stamford Bridge arriverà il West Ham, in quell’occasione ci sarà un minuto di silenzio per ricordare il centrocampista e la squadra di Conte scenderà in campo con il lutto al braccio. Il club ha inoltre annunciato che sarà disposta un’area speciale vicino a una delle entrate dello stadio, dove i tifosi potranno lasciare messaggi e oggetti per ricordare Wilkins.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche