Manchester City-Manchester United 2-3. Doppietta di Pogba, Mou rovina la festa a Guardiola. Gol e highlights

Premier League

Una doppietta di Pogba annulla il doppio vantaggio che i Citizens erano riusciti a maturare in mezz'ora di gioco con le reti di Kompany e Gundogan. Poi arriva il gol di Smalling che ammutolisce l'Etihad, che assiste impotente all'ammonizione di Aguero anziché ricevere un rigore per un duro fallo in area di Young. Nel finale De Gea salva due volte il risultato. Festa rinviata per Guardiola

CLICCA QUI PER RIVIVERE MANCHESTER CITY-MANCHESTER UNITED

PREMIER LEAGUE, CLASSIFICA E RISULTATI

MANCHESTER CITY-MANCHESTER UTD 2-3

25' Kompany (MC), 30' Gundogan (MC), 53' e 55' Pogba (MU), 69' Smalling (MU)

Tabellino

Manchester City (4-3-3): Ederson; Danilo, Kompany, Otamendi, Delph; Fernandinho, Gundogan (76' Aguero), Bernardo Silva (72' G. Jesus); D. Silva (72' De Bruyne), Sane, Sterling.
All. Guardiola

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Valencia, Bailly, Smalling, Young; Matic, Herrera; Pogba, Lingard (85' McTominay), Sanchez (82' Rashford); Lukaku.
All. Mourinho

Succede di tutto nel 176esimo derby di Manchester, di scena in un Etihad esaurito pronto ad assistere alla festa dei Citizens. La squadra di Guardiola ha bisogno di quei tre punti che le assegnerebbero la Premier League in anticipo, in virtù del vantaggio sullo United di 16 punti. Da una parte l'aritmetica, dall'altra Mou, che vorrebbe rovinare la festa a Pep.
Tutto lo stadio onora e applaude Ray Wilkins negli attimi che precedono il calcio d'inizio di un match trasmesso in 189 paesi del mondo. Momenti di unione che durano poco, perché dal 1' al 90' sarà una battaglia senza esclusione di colpi.
Alla fine di un bellissimo primo tempo è il City a dominare mettendosi in tasca virtualmente (restano altri 45') la Premier League. Il gol che sblocca il risultato è di capitan Kompany, il raddoppio è una perla di Gundogan. Ma la ripresa riserva grosse sorprese: Pogba accorcia e corre a raccogliere il pallone dando un segnale alla squadra. Dopo due minuti è ancora lui ad andare a segno, annullando il doppio vantaggio dei padroni di casa. Al 69' Smalling completa la rimonta: 2-3, un risultato che posticipa la festa della squadra di Guardiola.
Pep inserisce il Aguero e proprio il Kun si procura un fallo in area, tanto doloroso quanto è ingiusto il provvedimento dell'arbitro: che non solo non fischia il rigore, non solo non ammonisce Young, ma addirittura mostra il giallo all'attaccante argentino. Nei minuti di recupero è invece De Gea a rendersi protagonista salvando per due volte la porta dei Red Devils. Superlativa la sua parata sul colpo di testa ravvicinato di Aguero.
Vince lo United, in rimonta: Mourinho si toglie una grossa soddisfazione contro il suo "nemico" Pep. Il titolo, per il City, potrebbe arrivare la prossima settimana a Wembley contro il Tottenham.

I più letti