Old Trafford in ristrutturazione, il City potrebbe ospitare lo United all'Etihad

Premier League

Nelle prossime stagioni Manchester United e City potrebbero condividere il terreno di gioco dell'Etihad: i Red Devils infatti hanno in programma una ristrutturazione dell'Old Trafford e potrebbero essere ospitati dai Citizens

UNITED, PROGETTO PER INGRANDIRE OLD TRAFFORD

In passato Sir Alex Ferguson – storico manager dei Red Devils – li definì come i ‘vicini rumorosi’, solo una settimana fa la clamorosa rimonta firmata Pogba (doppietta) e Smalling strozzò in gola l’urlo per la vittoria della Premier League (comunque solo rimandata) dei Citizens: storie di derby, rivalità cittadina da sempre esistita e che nelle ultime stagioni – con l’ascesa del City – è diventata sempre più accesa. Almeno in campo, perché fuori dal rettangolo di gioco la situazione è diversa. Tanto che, come riportato quest’oggi in esclusiva dal Sun, nelle prossime stagioni Manchester United e Manchester City potrebbe condividere lo stesso stadio, in questo caso l’Etihad. La società dei Red Devils infatti ha in programma la ristrutturazione dell'Old Trafford: lavori di riqualificazione (lo stadio passerebbe dagli attuali 75 mila posti a 88 mila) che potrebbero costringere lo United a cambiare stadio per diverso tempo.

Costi per l'affitto decisamente alti

Lavori di riqualificazione importanti, che potrebbe far cambiare il volto all’Old Trafford. "Il Sir Bobby Charlton Stand è l'ultimo stand non ingrandito. Non c'è molto spazio ai due lati dello stand, il che significa affrontare una sfida ingegneristica molto complessa. Una sfida per più stagioni, non è sicuro che ci sia un modo per farlo che non ci renda senzatetto. Ma abbiamo la più grande base di tifosi e non siamo a Londra, dove potremmo utilizzare Wembley. Quindi non è una sfida semplice, ma come idea non vogliamo rinunciare al vantaggio che abbiamo qui. Al momento non ci sono piani definitivi per l'espansione di South Stand e non vogliamo rinunciare al vantaggio di giocare in casa", le parole Managing director dello United Richard Arnold. Ed allora ecco l'idea di condividere con i Citizens Etihad: come svelato dal Sun, infatti, la dirigenza del Manchester City sarebbe disposta a prendere in considerazione l’eventuale richiesta dello United, anche se i costi richiesti per l'affitto sarebbero decisamente alti. In passato i due club condivisero per otto anni Maine Road, il vecchio stadio della città, dopo che Stratford fu bombardato durante la Seconda Guerra Mondiale nel 1941.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche