Arsenal, Wenger: "Con Mourinho sempre grande rispetto: si ha empatia per chi fa lo stesso lavoro"

Premier League
wenger_mourinho_getty

L’allenatore dei Gunners, nel presentare la sfida col Manchester United, ha parlato così del suo rapporto con Mourinho: “È sempre stato teso quando ci siamo affrontati ma alla lunga il rispetto è sempre prevalso”

UNITED-ARSENAL, LA CRONACA LIVE

 “I rivali possono essere i più grandi amici” aveva detto José Mourinho, riferendosi ad Arsène Wenger, alla vigilia della partita tra Manchester United e Arsenal. L’allenatore francese, dal canto suo, ha risposto allo stesso modo al collega quando gli è stato chiesto della sua rivalità con lo Special One: “È stato come con Ferguson, un rapporto teso quando ci troviamo uno di fronte all'altro, ma sempre molto rispettoso. Devo dire che è molto difficile quando si gioca contro altri allenatori perché vengono spesso riportate cose che non erano state necessariamente dette. Di frequente si dice 'Wenger ha parlato così in conferenza', magari però estrapolando parole fuori dal contesto per forzare qualche reazione. Così poi è difficile mantenere la calma e la lucidità, ma alla lunga il rispetto reciproco ha sempre avuto la meglio. Sapete perché? Perché tutti soffriamo nelle sconfitte, tutti noi patiamo questo disappunto e al tempo stesso ne siamo consapevoli. Per questo, si ha sempre rispetto nei confronti di chi soffre, a meno che tu non sia disumano. Bisogna provare empatia nei confronti di chi svolge il tuo stesso lavoro”.

Il rapporto con Ferguson

Wenger è poi tornato sulla rivalità con Alex Ferguson, lo storico manager del Manchester United. “Con lui la rivalità accesa c'è stata tra il 1998 e il 2005, anche perché era molto più accesa quella tra le due squadre. Poi ci sono stati il Chelsea e il Liverpool, ma siamo sempre rimasti grandi club; le nostre sfide erano intense e sempre in bilico” ha concluso l’allenatore.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche