Salah, le sue scarpe esposte al British Museum di Londra

Premier League

In virtù del fatto di essersi laureato capocannoniere della Premier League, il British Museum ha deciso di esporre le scarpe di Salah insieme ad altri oggetti dell'antico Egitto

L'ULTIMA GIORNATA DI PREMIER LEAGUE: I VERDETTI

LA CLASSIFICA

Una stagione da incorniciare, il record di gol in Premier League e una finale di Champions League ancora tutta da giocare. Dopo essersi trasformato in re Mida ad Anfield, Mohamed Salah sbarca adesso anche al British Museum, dove sarà possibile ammirare le scarpe del giocatore del Liverpool nella zona dedicata all’antico Egitto fino al giorno della finale contro il Real Madrid. A renderlo noto è proprio la direzione del museo inglese, con un tweet apparso sulla propria pagina twitter ufficiale: “Abbiamo fatto un esaltante acquisto! Per celebrare la stella egiziana Mohamed Salah, laureatosi capocannoniere in questa stagione di Premier, esporremo le sue scarpe insieme agli oggetti provenienti dall’antico Egitto nel periodo che conduce alla finale di Champions League”. Tra un sarcofago e una miniatura della sfinge, dunque, potrete trovare anche gli scarpini di Salah, capace di varcare le soglie del British Museum grazie ad una stagione davvero da incorniciare.

Quanti premi per Salah

In Premier sono state pochissime le formazioni a cui Salah non è riuscito a segnare, senza dimenticare il memorabile poker personale con cui ha steso il Watford. Prestazioni che hanno rubato l'occhio sia ai suoi colleghi in campo che ai giornalisti inglesi. Salah infatti, dopo aver vinto il premio di giocatore dell'anno dalla PFA, la Professional Footballers Association, ha ricevuto il medesimo riconoscimento anche dalla Football Writers Association (l'associazione dei giornalisti sportivi inglesi). L'ex giocatore giallorosso ha ricevuto poco meno di 20 voti in più rispetto al principale concorrente al premio, Kevin De Bruyne, mentre sul gradino più basso del podio si è collocato Harry Kane, dopo che i primi due hanno raccolto quasi il 90% totale degli oltre 400 voti emessi. Gli altri calciatori che hanno ricevuto almeno un voto sono: Sergio Aguero, Christian Eriksen, Roberto Firmino, Nick Pope, David Silva, Raheem Sterling e Jan Vertonghen. Salah è il primo calciatore africano nella storia della Premier League ad essere nominato giocatore dell'anno dalla stampa inglese, il terzo del Liverpool dopo Steven Gerrard nel 2009 e l’uruguaiano Luis Suarez nel 2014.

I più letti