Manchester City, lesione al collaterale per De Bruyne: i tempi di recupero

Premier League

Non sarà necessaria alcuna operazione per il centrocampista belga, che dovrà comunque stare fuori per circa tre mesi dopo l'infortunio in allenamento. In seguito ai controlli medici, confermata la lesione al legamento collaterale

DELE ALLI, ESULTANZA VIRALE: KARIUS LO IMITA

Il Manchester City perde Kevin De Bruyne, ma tira un grande sospiro di sollievo. Scongiurato il peggio per il giocatore belga, che, infortunatosi a un ginocchio a inizio settimana durante una seduta di allenamento, non ha riportato alcuna rottura dei legamenti e non dovrà dunque sottoporsi a operazioni. Come confermato dallo stesso club inglese in un comunicato ufficiale, Guardiola dovrà fare a meno del centrocampista per circa tre mesi: “Possiamo confermare che Kevin De Bruyne ha riportato una lesione al legamento collaterale del ginocchio destro. Non sarà necessario un intervento chirurgico, i tempi di recupero del centrocampista sono stimati in circa tre mesi”. Lo stesso allenatore spagnolo ne ha parlato in conferenza stampa: “Per Kevin e per la sua famiglia è dura accettarlo, ma bisogna farlo. L’essere umano ha dei limiti e queste cose possono succedere. Ci mancherà molto”. KDB salterà - tra le altre - la prima sfida stagionale contro il Liverpool, la rivale più accreditata per il titolo della Premier League. Per lui è il secondo grave infortunio in carriera, dopo quello subito nel 2016 durante la sfida di Coppa di Lega contro l’Everton.

I più letti