Liverpool, l'incredibile record di Milner: quando fa gol non perde mai

Premier League

Il centrocampista del Liverpool ha realizzato il rigore nel 2-0 rifilato al Crystal Palace tenendo in piedi una statistica che dura da 16 anni. Nelle 48 partite in cui è andato a segno la sua squadra ha sempre ottenuto almeno un punto

MILNER E MANÈ, IL LIVERPOOL BATTE IL PALACE: I GOL

KARIUS SALUTA IL LIVERPOOL, VA AL BESIKTAS

LA FAVOLA DI ETHERIDGE, IL PORTIERE FILIPPINO PARARIGORI

Il Liverpool ha iniziato benissimo il campionato. Dopo aver esordito con un netto poker ai danni del West Ham infatti, non ha sbagliato neanche il secondo appuntamento stagionale in casa del Crystal Palace, portando a casa i tre punti con un convincente 2-0. A sbloccare il risultato ci ha pensato, nel recupero del primo tempo, un calcio di rigore molto discusso per un dubbio contatto tra Sakho e Salah, con quest'ultimo accusato di simulazione. Il penalty l'ha poi trasformato Milner, mentre il gol della sicurezza è arrivato solo al 93' con il contropiede avviato dall'egiziano e finalizzato da Mané. Una delusione per i padroni di casa, partita con una bella vittoria in Premier, ma che hanno visto il loro destino contro i Reds già segnato, almeno a metà, dopo aver incassato il primo gol. Il tiro dagli 11 metri di Milner ha infatti ridotto praticamente a zero le possibilità di successo della formazione di Hodgson. Nessun duro colpo a livello psicologico, ma semplicemente una statistica inaugurata nel 2002 e ancora valida a 16 anni di distanza: quando il centrocampista inglese va a segno la sua squadra non perde mai. Un record incredibile quello detenuto dal duttile e roccioso calciatore classe '86 che in carriera, nel massimo campionato inglese, ha realizzato ben 49 reti, distribuite in 48 partite (unica doppietta contro l'Hull City due anni fa) e 16 stagioni.

In queste 48 gare in cui ha inserito il suo nome tra i marcatori la sua squadra ha ottenuto 38 vittorie, lasciando agli avversari solo 10 pareggi e non uscendo mai imbattuta dal campo. Una serie cominciata nel Boxing Day della stagione 2002-03, quando con la maglia del Leeds e a soli 16 anni ha trovato il suo primo centro in Premier ai danni del Sunderland. Da allora non ha mai smesso di portare fortuna ai club per la quale ha giocato, dal Newcastle al Liverpool, passando per Aston Villa e Manchester City. Un dato positivo di cui non è riuscita a beneficiare invece la sua Nazionale. Nelle 61 presenze con la maglia dei Tre Leoni infatti, Milner è andato in rete appena una volta, contro la Moldavia. Troppo poco per sperare di rompere una maledizione che dura da oltre 50 anni.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche