Wolverhampton-Manchester City 1-1: passo falso di Guardiola, Laporte risponde a Boly

La squadra di Guardiola colpisce due pali nel primo tempo e uno nella ripresa (due di Aguero e uno di Sterling) ma i Wolves rispondono colpo su colpo e vanno in vantaggio con una deviazione di braccio di Boly. Pari di Laporte di testa

RISULTATI E CLASSIFICA DELLA PEMIER LEAGUE

WOLVES-MANCHESTER CITY 1-1

58' Boly, 68' Laporte

Wolverhampton (3-4-3): Rui Patricio; Bennett, Coady, Boly; Doherty, Moutinho, Ruben Neves, Jonny (85' Vinagre); Helder Costa (72' Traoré), Raul Jimenez, Diogo Jota. All. Nuno Espirito Santo

Manchester City (4-2-3-1): Ederson; Walker, Kompany, Laporte, Mendy; Gundogan (77' Sane), Fernandinho; Sterling (85' Mahrez), Bernardo (62' Gabriel Jesus), Silva, Aguero. All. Guardiola

E per la seconda volta consecutiva negli ultimi due confronti, il Wolverhampton ferma il Manchester City sul pari. Era capitato in League Cup (0-0 e poi vittoria ai rigori) nella scorsa stagione, è successo alla 3^ di campionato in questa. E il City avrebbe anche potuto perderla questa gara se non fosse stato per lo stacco imperioso di Laporte a pareggiare i conti dopo la rete del vantaggio segnata da Boly. Al Wolverhampton il merito di aver giocato una gara sostanzialmente a viso aperto, con idee di gioco (di possesso palla) ben definite e grande attenzione difensiva. Il City è stata la solita squadra, tambureggiante ma forse meno incisiva in avanti. Anche se i due pali colpiti in sequenza da Aguero e Sterling avrebbero potuto indirizzare il match su altri binari. Ma lo stesso dicasi per la rete annullata (giustamente) per fuorigioco a Raul Jimenez. Dunque, alla fine, il risultato di pari ci può stare, perché i Wolves di Nuno Espirito Santo hanno lottato e non hanno demeritato. Al contempo il City ha tentato di portare a casa la gara giocandosi nella ripresa le carte Gabriel Jesus e Leroy Sane, sbilanciando la squadra in avanti e non rischiando più nulla, ma un ulteriore traversa ha fermato ancora Aguero. Come Guardiola aveva anticipato alla vigilia, a inizio stagione le gare con le neopromosse sono sempre complicate e la sfida del Molineux ha dimostrato questa tesi. Il Wolverhampton rimanda l'appuntamento con il primo successo in Premier League dal suo ritorno in prima divisione, ma l'impressione destata è quella di un ottimo complesso che potrà, una volta maturata una certa consapevolezza e consolidati i meccanismi, mettere in difficoltà qualsiasi squadra. Da questo punto di vista, il pari potrebbe essere un punto comunque guadagnato per Guardiola perché a Molineux non sarà facile vincere per nessuno.

1 nuovo post
La disperazione di Raul Jimenez dopo il gol annullato
 
- di Redazione SkySport24

29' Dopo il palo colpito ancora pericolosa Aguero servito in area ma fermato da un ottimo intervento di Boly in scivolata

- di Redazione SkySport24
Sempre molto concentrato Pep Guardiola insieme al suo assistente Mikel Arteta
 
- di Redazione SkySport24

22' Altro palo del City: questa volta dopo una conclusione di Sterling deviata da Rui Patricio

- di Redazione SkySport24

20' Annullato un gol al Wolverhampton: Raul Jimenez mette dentro da due passi ma l'assistente dell'arbitro alza la bandierina. Capovolgimenti di fronte e Aguero colpisce il palo. Gara davvero entusiasmante

- di Redazione SkySport24

16' Risposta immediata dei Wolves con Ruben Neves: palla respinta dalla difesa del City sugli sviluppi di un angolo tentativo per il giocatore, ma tiro alto

- di Redazione SkySport24

15' La prima conclusione del Manchester City porta la firma di Gundogan ben imbeccato da Aguero, tiro parato in due tempi da Rui Patricio

- di Redazione SkySport24

12' Nessun timore reverenziale per il Wolverhampton che porta sempre numerosi giocatori nella metà campo del City nella fase di possesso. Azione pericolosa dei Wolves fermata da un fuorigioco

- di Redazione SkySport24

11' Primo cartellino giallo della partita: è per Kompany, il capitano del Manchester City reo di un'entrata vistosamente in ritardo su Ruben Neves

- di Redazione SkySport24

6' Inizio abbastanza bloccato per le due squadre che provano a impossessarsi dell'inerzia del match. Anche la squadra di Nuno Espirito Santo ama giocare con il possesso a proprio favore. Un marchio di fabbrica per il City di Guardiola: si preannuncia una sfida particolarmente interessante anche da un punto di vista tattico

- di Redazione SkySport24
Da paura l'ingresso delle squadre in campo accolte dalle fiamme
 
- di Redazione SkySport24

E' iniziata la gara

- di Redazione SkySport24

Le squadre sono già in campo pronte a sfidarsi. Il Wolverhampton è una squadra profondamente trasformata grazie all'intervento del procuratore Jorge Mendes. Tantissimi i portoghesi in campo per i Wolves.

- di Redazione SkySport24

Il Wolverhampton si è aggiudicato lo scorso campionato di Championship con 99 punti, il Manchester City si è laureato campione d'Inghilterra con 100

- di Redazione SkySport24
Grande attesa per la sfida del Molineux, i tifosi del Wolverhampton si recano allo stadio, grande folla sotto la Billy Wright Stand
 
- di Redazione SkySport24

Le parole di Guardiola prima del match: "Il Wolverhampton è una squadra molto ben organizzata, con un bravissimo allenatore che ha fatto bene ovunque è andato. Lo scorso anno hanno fatto un campionato strepitoso con tantissimi punti. E poi le partite con le neopromosse sono sempre molto difficili specie a inizio stagione"

- di Redazione SkySport24

Manchester City on Twitter

Twitter“Here it is! Your @HaysWorldwide #wolvesvcity line-up! CITY XI | Ederson, Walker, Kompany (C), Laporte, Mendy, Fernandinho, Gundogan, Silva, Sterling, Bernardo, Aguero SUBS | Muric, Stones, Delph, Sane, Mahrez, Otamendi, Jesus”
 
- di Redazione SkySport24
 
- di Redazione SkySport24
 
- di Redazione SkySport24

Tutte le statistiche di Wolverhampton-Manchester City

 
Il Wolverhampton è una delle due squadre che il Manchester City ha affrontato nella stagione 2017-2018 a cui non ha fatto gol. Ha pareggiato 0-0 nell'incontro di League Cup nello scorso ottobre. L'altra squadra è il Wigan. Nelle ultime due stagioni quando i campioni della Championship hanno affrontato i campioni d'Inghilterra in casa i primi hanno vinto la partita. E' successo in Burnley-Leicester 1-0 (2016-2017) e in Newcastle-Chelsea 3-0 (2017-2018). Il Manchester City ha perso solo uno degli ultimi 29 match contro squadre neopromosse (22 vittorie, 6 pareggi, 1 sconfitta), ed è successo contro il Burnley nel marzo 2015 con Manuel Pellegrini in Panchina. Con Guardiola questo non è ancora accaduto nelle 12 gare contro neo promosse fin qui disputate dall'allenatore catalano alla guida dei Citizens. Il Manchester City può essere la prima squadra campione d'Inghilterra a vincere le prime tre partite di campionato dal 2011-2012 quando il tris riuscì al Manchester United. La squadra di Guardiola ha vinto gli ultimi sette incontri di Premier League giocati in trasferta con 18 gol fatti e 3 subiti. Raheem Sterling ha messo lo zampino in sette dei gol segnati in questo periodo (3 gol e 4 assist) più di ogni giocatore del City. L'attaccante del City Gabriel Jesus non ha ancora perso una partita nella quale lui stesso ha segnato (17 vittorie, 1 pareggio). Solo Carlos Tevez (39) e Raheem Sterling (27) hanno ottenuto più del brasiliano.
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche