Fifa 19, ecco il nuovo Cech: niente caschetto. E c'è la cravatta!

Premier League

Il portiere dell’Arsenal si era lamentato scherzosamente con i programmatori del gioco, che lo avevano ritratto con il caschetto anche durante i colloqui in sede per il rinnovo virtuale del contratto. Nel secondo aggiornamento sono stati risolti dei bug. E Cech si è presentato in maniera del tutto nuova…

FIFA 19, CASCHETTO ANCHE FUORI DAL CAMPO. E CECH IRONIZZA

LA SERIE A TORNA SU FIFA 19: TUTTE LE NOVITA’
 

Non sfidare i videogiochi è la legge scritta di tutti gli amanti della console. Nemmeno se ti chiami Petr Cech, se di mestiere fai il portiere e se hai più di 700 partite sulle spalle . Già, il numero uno dell’Arsenal, qualche giorno fa, si era lamentato con i programmatori di FIFA 19. Il motivo? Facile, il suo famoso caschetto ovviamente. Lo porta sempre quando scende in campo il buon Petr, non lo ha mai levato per una partita da quando nel 2006 il ginocchio di Stepehen Hunt gli causò una frattura del cranio. Si temeva per la sua vita, si è fatto lo stesso per la carriera del ceco. Ma alla fine Cech è tornato a giocare, forte di una precauzione di cui non ha più voluto fare a meno: “Vorrei togliermelo in realtà – ha commentato in più di un’occasione – ma i medici mi hanno sempre detto di no”. Lo usa per tuffarsi da un palo all’altro, dunque. Per uscire fra le gambe o sulla testa di un giocatore. Per rinviare o per parare un rigore. Ma si tratta pur sempre di un uomo elegante, che ha assimilato tutto lo stile inglese che, da quattordici anni a questa parte, lo circonda. Per questo il caschetto, in certe occasioni, non lo indosserebbe mai.

Cech Vs Fifa 19

Invece i programmatori di FIFA 19 hanno pensato al contrario. Sono talmente abituati a vederlo in quel modo, che nel videogioco lo hanno sviluppato con il caschetto anche quando va a trattare in sede il rinnovo virtuale del contratto in compagnia del suo procuratore: “Vi sbagliate ragazzi… Indosserei almeno una cravatta”. Il commento scherzoso del portiere ceco, il quale l’ha presa davvero con ironia. Ma i programmatori del gioco non hanno perso tempo: hanno fatto uscire un aggiornamento subito dopo l’uscita della prima versione, hanno corretto qualche bug e, soprattutto, hanno tolto il caschetto dalla testa di Cech! Che è stato accontentato ulteriormente, dal momento che i responsabili del gioco lo hanno vestito perfino della cravatta da lui stesso richiesta. Il tutto è disponibile solo per la versione su pc, ma presto potrà estendersi anche oltre. Nel frattempo Cech, che ha subito un infortunio nella partita contro il Watford, potrà consolarsi usando il suo personaggio. Che qualche sorriso, sicuramente, glielo farà scappare.
 

I più letti