Huddersfield-Liverpool 0-1, decide la rete nel primo tempo di Salah

Premier League

Vittoria fondamentale per i Reds, che tengono il passo del Manchester City conquistando tre punti sul campo della penultima in classifica. Decisivo Salah, che torna al gol dopo un mese di astinenza

MOURINHO, PACE FATTA CON IANNI. MERITO DI SARRI

VOLA IL CITY, COLPO SPURS: I RISULTATI DI PREMIER

PREMIER LEAGUE, RISULTATI E CLASSIFICA

Il Liverpool di Jurgen Klopp mantiene il ritmo del Manchester City e si conferma in vetta alla classifica dopo il successo sull’Huddersfield. Ai Reds basta la rete del solito Mohamed Salah nel primo tempo per avere la meglio degli avversari e continuare alla pari la lotta a due per il primato della Premier League. Resta invece complessa la situazione dell’Huddersfield, che rimane con soli tre punti dopo le prime nove giornate del campionato, al penultimo posto. Una partita speciale, per Wagner e Klopp, col primo che è stato anche testimone di nozze del secondo.

Il primo tempo

Le fasi iniziali della gara non riservano grandi emozioni: i ritmi si tengono bassi e la prima occasione arriva su un errore della difesa del Liverpool. Al 10’ Alisson, in difficoltà sul retropassaggio di van Dijk, rinvia ma colpisce Depoitre: la deviazione dell’attaccante, tuttavia, termina fuori di poco. I Reds hanno difficoltà a trovare le spaziature giuste per far male agli avversari, ma alla prima opportunità trovano il gol: Shaqiri ispira Salah, che piazza il diagonale rasoterra che vale la gara al minuto 24. Importante la rete anche per l’egiziano, che sigla il gol numero 50 in Premier League e torna a segnare dopo un mese: l’ultimo gol risaliva al 22 settembre contro il Southampton. L’Huddersfield però non ci sta e reagisce, sfiorando il pareggio poco dopo la mezzora, quando Hogg lascia partire una conclusione potentissima da fuori area che si stampa sul palo. Poco dopo è Billing a rendersi pericoloso, direttamente su calcio di punizione, ma anche in questo caso senza fortuna. Il finale di primo tempo è piuttosto controverso, perché il direttore di gara Oliver non concede un rigore solare all’Huddersfield per un tocco di mano di Milner.

Il secondo tempo

Nonostante il vantaggio, anche per Klopp sono evidenti le difficoltà della squadra. Così all’intervallo opera il primo cambio: fuori Henderson, dentro Wijnaldum. Sturridge cerca la porta da fuori area col suo sinistro, senza inquadrare lo specchio. La risposta dell’Huddersfield è affidata a Depoitre, che ci prova da testa, ma Alisson è attento e para (55’). Al 64’ Salah avrebbe la palla del raddoppio: imbeccato da Sturridge, non trova la porta. Clamoroso anche l’errore di Mounié che nel finale di partita approfitta di una disattenzione difensiva dei centrali del Liverpool ma calcia alto. Altra palla gol anche per Salah, ma Lossl è bravo a neutralizzare in uscita il tentativo dell’egiziano.

Il tabellino

Huddersfield – Liverpool 0-1

24’ Salah

Liverpool (4-3-3): Alisson; Gomez, Lovren, van Dijk, Robertson; Lallana (dal 69’ Fabinho), Henderson (dal 46’ Wijnaldum), Milner (dal 77’ Firmino); Salah, Sturridge, Shaqiri. All. Klopp.

Huddersfield (4-4-1-1): Lossl; Hadergjonaj (dal 70’ Mbenza), Jorgensen, Schindler, Durm; Mooy, Billing (dal 70’ Mounié), Hogg (dal 92’ Diakhaby), Lowe; Pritchard; Depoitre. All. Wagner.

Arbitro: Oliver.

Ammoniti: Lallana, Sturridge.

I più letti