Arsenal, Aubameyang segna ma Emery lo sostituisce. E lui retwitta il tifoso: “Perché quel cambio?”

Premier League

Polemica social in casa dei Gunners. Aubameyang e quel messaggio di polemica del tifoso condiviso sul proprio profilo che sembra dire: “Emery, perché mi hai sostituito?”

FRENA L’ARSENAL, I RISULTATI DI PREMIER

Undici vittorie di fila e poi un piccolo incidente di percorso: 2-2 contro il Palace che lascia l’Arsenal al quarto posto della classifica, ma che ha comunque creato qualche polemica. Velata? Sicuramente, ma anche un semplice retweet può diventare sinonimo di malumore quando il messaggio è in aperta polemica contro l’allenatore. Cosa è successo? Andiamo per ordine: nell’ultimo turno di Premier League Palace sui Gunners avanti grazie al primo gol di Milivojevic, poi Xhaka e proprio Aubameyang ribaltano la partita ma sarà il serbo dei padroni di casa a fissare definitivamente il punteggio sul pari. Poco prima del 2-2 il cambio di Emery che ha fatto arrabbiare qualche tifoso: fuori Pierre-Emerick, dentro Ramsey… ma perché non lasciarlo in campo?

Galeotto fu il tweet

I gol del gabonese sono sono nove in dodici presenze, uno ogni novantatré minuti. In pratica Aubameyang segna sempre, e ogni volta che calcia. Dopo la partita il profilo social dei Gunners twitta la statistica: “Auba ha segnato i suoi ultimi sei gol in Premier in soli sei tiri”, e il tifoso: “Perché allora non lasciarlo in campo a segnarne altri?”. Polemica? Certo, e Aubameyang sembra aver gradito ritwittando quel messaggio ora un po’ “galeotto”. Ma soprattutto: sarà andato a chiedere la stessa cosa anche di persona al suo allenatore?

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche