Arsenal, Lacazette spiega la sua esultanza “stirring the pot”: si ispira a James Harden della NBA

Premier League

Il francese “copia” la star della Nba e esulta come lui dopo il bellissimo gol del pari in Arsenal-Liverpool. Ma cosa significa esattamente “mescolare la pentola”?

LACAZETTE RISPONDE A MILNER, 1-1 ARSENAL-LIVERPOOL

Gol meraviglioso: 1-1 contro il Liverpool e classica scivolata sulle ginocchia sotto i suoi tifosi all’Emirates. Alexandre Lacazette segna e l’Arsenal non perde: quinta rete in Premier e sesta in stagione, abbracci giustificati dei propri compagni e poi quell’esultanza un po’ più strana del solito, che chi conosce bene il francese ha già visto esattamente come anche i grandi appassionati di Nba. Mano sinistra aperta come fosse una vassoio, destra sopra a disegnare dei piccoli cerchi con l’indice rivolto verso il basso. Il significato? Lacazette non ne ha ancora parlato, ma i tifosi Gunners ne sono certi: è lo “stirring the pot” di James Harden.

Ecco la sequenza dell’esultanza di Lacazette contro il Liverpool (Getty)

Cosa significa

Il “Barba” degli Houston Rockets lo fa ormai da molti anni, e nello slang americano “To stir the pot” è un’espressione gergale che letteralmente vorrebbe dire “mescolare la pentola”. Il gesto è infatti proprio quello, ma qual è il suo significato metaforico? In Italia potremmo tradurlo con qualcosa come “seminare zizzania”, o “agitare le acque” ma anche “tirare troppo la corda”. Insomma, una polemica verso qualcuno o qualcosa che sta remando contro di noi. Una nuova versione del più classico dito indice davanti alla bocca o mani protese dietro le orecchie. Oppure? Una semplicissima imitazione. Ma, alla fine, quello che conta è solo fare gol. 

Ecco invece il precedente al Lione (foto da Twitter)

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche