Salah eroe d'Egitto: un artista scolpisce una statua per lui

Premier League

Lo scultore egiziano Mai Abdel Allah ha presentato al World Youth Forum di Sharm El Sheikh la sua ultima creazione. Braccia aperte, sorriso, chioma inconfondibile: ecco la statua di Salah

LACAZETTE RISPONDE A MILNER: GOL E HIGHLIGHTS

SALAH A SECCO CONTRO LE BIG

A digiuno anche contro l'Arsenal, c'è chi inizia a pensare che il problema di Salah siano le partite che contano: 0 gol nei 7 match contro le big, il "solito" Momo, invece, quando si tratta di far male alle piccole (vedi gol al Cardiff nel turno precedente). Interessa poco al suo popolo, che in Egitto continua a reputarlo un idolo anche grazie a quel rigore che ha portato la nazionale africana all'ultimo Mondiale, competizione da cui mancava da 28 anni: la conferma arriva da Sharm el Sheikh, dove un artista gli ha dedicato una scultura esposta in questi giorni al World Youth Forum.

Sorridente, il capo leggermente reclinato all'indietro, la folta chioma e le braccia aperte, classica posa "alla Salah": ecco come l'ha rappresentato lo scultore egiziano Mai Abdel Allah. Ed è così che si augurano di continuare a vederlo i tifosi del Liverpool, che non si possono certo lamentare del suo avvio di stagione (7 gol in tutte le competizioni) ma che ripensando a un anno fa e a quell'impatto da urlo sulla squadra iniziano a chiedersi se veramente l'infortunio in finale di Champions non lo abbia un po' condizionato, tanto che c'è chi ipotizza che tema di farsi nuovamente male e per questo motivo non sia più lo stesso. Chissà se basterà una statua a fargli ritrovare anche i gol che contano.

I più letti