Liverpool-Chelsea, Gerrard e quell'errore costato il titolo nel 2014: "Per giocare feci un'iniezione epidurale"

Premier League

L'ex centrocampista inglese ha rivelato un retroscena alquanto sorprendente relativo al match del 2014 tra Liverpool e Chelsea, costato il titolo ai 'Reds' anche per colpa di una scivolata di Gerrard rimasta come immagine simbolo di quella gara

LIVERPOOL, PRONTI 100 MILIONI PER DEMBELE'

Un errore clamoroso, una scivolata rimasta per molti anni negli occhi del Liverpool, tradito in quel match dell’aprile 2014 con il Chelsea proprio da capitan Gerrard. Gli uomini di Mourinho passano ad Anfield e si prendono la Premier League, lasciando ai ‘Reds’ delusione e rabbia per non essere riusciti ad interrompere un digiuno più che ventennale. Un'immagine simbolo, che molti fan hanno provato ad utilizzare per attaccare il centrocampista inglese, difeso però a spada tratta dalla maggior parte del popolo di fede Liverpool. A distanza di anni, lo stesso Gerrard torna a parlare di quell’episodio, rivelando ai microfoni del Daily Mail un retroscena davvero sorprendente: "Sono sceso in campo dopo una iniezione epidurale, quelle che si fanno per il parto".

"Non avrei mai saltato quella partita"

Un dolore lancinante alla schiena, combattuto nel modo più estremo da Gerrard: "Non pensate che sia una scusa, eh, ma sono un ragazzo di Liverpool, vengo dalle case popolari. Non mi sarei perso quella partita per nulla al mondo. E quello che è successo quel giorno è stata pura e semplice sfortuna, la schiena non c’entra. Ma quando fai un documentario devi essere onesto, dunque ho raccontato ogni singolo particolare".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche