Benitez, stessa infrazione di Guardiola: lui paga 60mila sterline, Pep viene assolto

Premier League

Entrambi gli allenatori infrangono il regolamento, parlando degli arbitri prima della partita. Ma Benitez viene punito con un'ammenda da 60mila sterline, mentre Guardiola viene assolto. Rafa protesta: lettera alla FA e ricorso

PREMIER LEAGUE, RISULTATI E CLASSIFICA

Il regolamento parla chiaro: "Qualsiasi commento prima della partita, inclusi quelli di carattere positivo, che verrà fatto nei confronti degli arbitri designati sarà considerato come condotta impropria". In Inghilterra funziona così, c'è una norma apposita che ti proibisce di parlare delle designazioni arbitrali. Capita, però, che questo regolamento venga applicato in maniera diversa in due circostanze abbastanza simili. È capitato nei giorni scorsi, con due allenatori di personalità e carisma come Rafa Benitez e Pep Guardiola. Entrambi hanno parlato degli arbitri alla vigilia della gara, soltanto che l'allenatore del Newcastle è stato punito mentre quello del Manchester City... no! L'ex Napoli dovrà ora pagare un'ammenda di 60mila sterline, mentre nessuna sanzione è stata prevista per Guardiola.

La protesta di Benitez

Questa diversità di trattamento ha infastidito, e non poco, Rafa Benitez. Entrambi hanno parlato degli arbitri, ma soltanto l'allenatore del Newcastle è stato punito come da regolamento. Una disparità che, secondo molti, dimostra come sia difficile, per la Federazione, andare contro una potenza come il Manchester City e un allenatore quotato come Pep Guardiola. E, a tal proposito, Benitez è intenzionato a inviare alla Football Association una lettera per chiedere spiegazioni di questa differenza di trattamento e presenterà ricorso contro la sanzione pecuniaria.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche