Solskjaer, nuovo volto alla squadra: ora il Manchester è davvero "United"

Premier League

Continua la rivoluzione di Solskjaer, nuovo allenatore del Manchester United: nella notte del 25 dicembre, contrariamente a quanto accadeva con Mourinho, ha convinto i giocatori a recarsi tutti insieme all'hotel del ritiro per vivere da squadra la vigilia del Boxing Day

BOXING DAY SU SKY SPORT: LE GARE DEL 26 E 27 DICEMBRE

1963, IL BOXING DAY PIÙ DIVERTENTE DELLA STORIA

United: con Solskjaer è già rivoluzione. Dopo la vittoria all’esordio per 5-1 sul campo del Cardiff, il nuovo allenatore dei Red Devils sta progressivamente cambiando il volto della squadra, apparsa piuttosto fiacca e demotivata sotto José Mourinho. Il tecnico norvegese, ex stella del club, sta lavorando in particolare sul sentimento di unità dei giocatori. Un indizio sul suo modo di operare, molto distante da quello dello Special One, è arrivato anche nella sera di Natale, vigilia dell’importante match contro l’Huddersfield, il primo in casa del dopo-Mou. Solskjaer ha infatti invitato, cambiando la precedente routine, i giocatori, lasciati liberi di festeggiare a pranzo con le famiglie, a recarsi tutti insieme in pullman nell’hotel del ritiro: Pogba, de Gea e Lingard erano soliti fare da soli la strada verso il Lowry Hotel la sera prima dei match da giocare a Old Trafford, ma il nuovo allenatore ha ricompattato il gruppo. Cambia la filosofia, ora sarà da capire se cambieranno con continuità anche i risultati. Intanto il norvegese insiste sulla sua linea: “L’atteggiamento offensivo in campo è nella natura del Manchester United - ha detto nella conferenza della vigilia - Questa è la tradizione, è così che vogliamo giocare. Cardiff è stato un riflesso di ciò che vogliamo fare. Segnato un gol, vogliamo subito fare il secondo. Quando lo raggiungeremo, punteremo immediatamente a fare il terzo. Non succederà in ogni partita di creare tante occasioni come quelle di Cardiff, ma vogliamo provarci”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche