Southampton-Everton 2-1

Premier League
default

Il gol di Sigurdsson, nei minuti di recupero (91° minuto), non è sufficiente per evitare la sconfitta all'Everton. Il match valido per la ventitresima giornata della Premier League si conclude con il risultato di 2-1 a favore del Southampton

Il gol di Sigurdsson al 91° minuto non ha evitato la sconfitta all'Everton, il match contro il Southampton si è concluso con il risultato di 2-1.

Il Southampton è riuscito a portarsi sul 2 -- 0 grazie al gol di James Ward-Prowse ed ad uno sfortunato auto-gol di Lucas Digne. L'Everton ha accorciato le distanze con il gol di Gylfi Sigurdsson al 91° minuto, che però non è bastato ad evitare la sconfitta alla sua squadra.

Poca efficacia nelle trame di gioco del Southampton, dove nessun giocatore è stato capace di fornire assist decisivi. Il passaggio decisivo per la rete dell'Everton è stato di Kurt Zouma.

A conferma della vittoria finale, il Southampton ha avuto il controllo del match: ha effettuato più tiri totali (11-7) e ha battuto più calci d'angolo (7-6). L'Everton, invece, ha avuto un maggior possesso palla (61%).

Nel Southampton, il difensore Jan Bednarek è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (16 sui 21 totali). Il centrocampista Idrissa Gueye è stato invece il più efficace nelle fila dell'Everton con 11 contrasti vinti (21 effettuati in totale). L'Everton ha effettuato più passaggi dell'avversario (350-208): si sono distinti Michael Keane (56), Zouma (48) e Gueye (con 48). Mentre per il Southampton, Pierre-Emile Højbjerg è stato il giocatore più preciso con 30 passaggi riusciti.

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche