Emiliano Sala, scomparso dai radar l'aereo su cui viaggiava l'attaccante del Cardiff City: news e aggiornamenti

Premier League

Il 28enne attaccante argentino, da poco passato dal Nantes al Cardiff, tra i passeggeri di un piccolo aereo da turismo scomparso dai radar sopra il canale della Manica la scorsa notte. In corso le ricerche che erano state interrotte per il maltempo. Atteso un comunicato del club gallese, ma il presidente Dalman dice: "Siamo molto preoccupati". Allenamento odierno annullato. Intanto la gara di Coppa di Francia tra Nantes e Entente è stata posticipata a domenica

SALA, RITROVATI RESTI DI UN AEREO SULLE COSTE FRANCESI

LA CARRIERA DI EMILIANO SALA

Ore d'ansia per Emiliano Sala. Il 28enne attaccante argentino, acquistato sabato dal Cardiff (operazione da 15 milioni di sterline) tra i passeggeri di un aereo da turismo scomparso sulle isole del Canale della Manica. Le autorità britanniche del controllo del traffico aereo hanno confermato che il velivolo, un Piper Malibu, che stava viaggiando da Nantes a Cardiff è appunto scomparso dai radar sulla Manica la notte scorsa. Almeno due persone erano a bordo del velivolo, una delle quali sarebbe il giocatore argentino. Al momento non c'è una comunicazione ufficiale della squadra di calcio britannica. Intanto, elicotteri e imbarcazioni della Guardia Costiera stanno conducendo le ricerche intorno alla zona del faro di Casquets - Isole del Canale - dove sono stati persi i contatti.

Di seguito tutti gli aggiornamenti e la cronaca

13.55 - Le ultime dal Nantes. La partita casalinga di Nantes di Ligue 1 contro Saint Etienne, prevista per sabato, è ancora in programma al momento. Ma non è da escludere un rinvio.

13.50 - Ultime dal Cardiff FC: allenamento annullato. Emiliano Sala si sarebbe dovuto allenare per la prima volta con i suoi nuovi compagni di squadra a Cardiff questa mattina. La squadra è stata riunita e informato della situazione prima dell'allenamento stamattina. L'allenamento è stato annullato_.

Emiliano Sala avrebbe dovuto allenarsi per la prima volta con i suoi nuovi compagni di squadra a Cardiff questa mattina

13.22 - Il presidente del Nantes. "E' tornato qui perché voleva salutare i suoi amici. Un ragazzo educato, gentile e adorabile, amato da tutti. Rispettoso, molto cortese. Sto pensando alla sua famiglia e a tutti i suoi amici. Per il resto, non sappiamo ancora nulla. Spero che non sia finita, che sia da qualche parte. Io non sapevo nemmeno che fosse a Nantes, non è più un nostro giocatore e quando è così un atleta può fare ciò che vuole. E sono ancora fiducioso che lo troveremo", ha detto il presidente del Nantes, Waldemar Kita.


"Penso che sia tornato perché voleva salutare i suoi amici. "Era un ragazzo educato, gentile e adorabile, amato da tutti. "Era molto rispettoso, molto cortese. Sto pensando alla sua famiglia e a tutti i suoi amici. Per il resto, non lo sappiamo ancora. "Spero ancora che non sia finita, che sia da qualche parte, che sarà lì. "Ho appena trovato questo come te, come i giornalisti. Non ero nemmeno consapevole che fosse a Nantes. Non è più di proprietà di Nantes, fa quello che vuole. "E lo dico perché sono ancora fiducioso che lo troveremo."

13.19 - "Nessuna chiamata di soccorso". Il Mirror fa sapere che nessuna chiamata di soccorso sarebbe stata ricevuta dall'aereoporto di Guernsey.

13.10 - Aggiornamenti dall'Argentina. TN News ha twittato un video della polizia di Guernsey in cui sono stati rivelati ulteriori dettagli sull'operazione di ricerca. "Un elicottero della guardia costiera francese, l'elicottero locale di Brecqhou, la scialuppa di salvataggio di Alderney e un aereo dalla Francia" sono stati coinvolti nelle ricerche.

13.00 - Aggiornamento della polizia di Guernsey. Pellustrate più di 1.000 miglia quadrate, ma non è stata trovata alcuna traccia dell'aeromobile.


C'è stato un altro aggiornamento della polizia di Guernsey. Ora dicono che sono state perquisite più di 1.000 miglia quadrate, ma non è stata trovata alcuna traccia dell'aeromobile.

12.47 - La conferma: Sala era a bordo. Anche la PA (Press Association), agenzia inglese, citando l'autorità dell'aviazione civile francese, conferma che Sala era a bordo dell'aereo.

12.38 - Le prime dichiarazioni della famiglia. La madre e il papà di Sala hanno parlato ai media in Sud America. Il padre del giocatore, Horatio, ha dichiarato al canale televisivo argentino Channel 5 News: "Un amico mi ha riferito tutto, ma io non sapevo nulla. Sono disperato, spero che tutto vada per il meglio". Sua madre, Mercedes, ha aggiunto: "L'aereo era stato mandato dal presidente del Cardiff - riporta il Mirror - ci hanno informato che era scomparso e che lo stavano cercando."


La madre e il padre di Sala hanno parlato ai media in Sud America. Il padre del giocatore, Horatio, ha dichiarato al canale televisivo argentino Channel 5 News: "Un amico mi ha detto che non sapevo nulla, sono a Rosario, sono disperato, spero che tutto vada per il meglio". Sua madre, Mercedes, ha aggiunto: "L'aereo è del presidente di Cardiff City FC, ci hanno informato che l'aereo era scomparso e che lo stavano cercando."

12.29 - Altri dettagli sul volo: ipotesi ammaraggio. L'aereo è partito da Nantes al 19.15 locali con destinazione Cardiff. stava volando a 5.000 piedi e, superata l'Isola di Guernsey, avrebbe richiesto l'atterraggio. Poi l'aeroporto di Jersey ha perso i contatti mentre il mezzo era a 2.300 piedi. Avrebbe tentato l'ammaraggio, ma questa informazione è da confermare.

L'aeromobile partì da Nantes al 1915 per Cardiff, l'aereo stava volando a 5.000 piedi, l'aereo che superò Guernsey richiese la discesa, l'ATC di Jersey perse i contatti mentre volava a 2300 piedi.

12.10 - Problemi nelle ricerche. Subito dopo la segnalazione della scomparsa dai radar, sono state inviate scialuppe di salvataggio ed elicotteri, ma la ricerca è stata sospesa quattro ore più tardi con il peggioramento delle condizioni meteorologiche.

12.00 - Un video del 21 gennaio in cui il Nantes ringrazia Sala - Il giocatore, che come detto era a Nantes per salutare gli ex compagni di squadra, era stato ringraziato dal club francese con questo video postato su Twitter.

11.50 - Le prime reazioni dal Cardiff Fc - "Siamo in attesa di conferme prima di poter dire qualcosa di più, siamo molto preoccupati per Emiliano Sala", ha detto il presidente Mehmet Dalman.

"Siamo in attesa di conferma prima di poter dire qualcosa di più, siamo molto preoccupati per la sicurezza di Emiliano Sala".
"Siamo in attesa di conferma prima di poter dire qualcosa di più, siamo molto preoccupati per la sicurezza di Emiliano Sala".
Il presidente di Cardiff Mehmet Dalman

11.45 - Coppa di Francia posticipata. In attesa di notizie ufficiali, la gara di Coppa di Francia tra il Nantes, ex squadra di Sala, e l'Entente SSG, è stata posticipata da mercoledì a domenica.

11.00 - Era a Nantes per salutare gli ex compagni.  Sala si stava recando in Gran Bretagna da Nantes a bordo del piccolo aereo la sera del 21 gennaio quando sono state perse le tracce. A Nantes si era recato per salutare gli ex compagni di squadra come spiega il tweet successivo.

10.40 - Le conferme sul velivolo scomparso. "L'aeroporto di Cardiff ha confermato che l'aereo sarebbe dovuto arrivare da Nantes a Cardiff", ha riferito la BBC.

10.30 - Prime informazioni dalle autorità. Come riportato da Sky Sports, le autorità sostengono che il a bordo del velivolo vi fossero due persone. Lo stesso aereo sarebbe scomparso dai radar vicino al faro di Casquets attorno alle 20:30 (orario inglese, 31.30 in italia) di lunedì 21 gennaio.

Dove è stato perso il contatto con l'aereo?

Nelle prime ore di martedì, i servizi di emergenza hanno riferito che un piccolo aereo che viaggiava da Nantes in Francia a Cardiff (Gran Bretagna) era sparito nei pressi dell'Isola di Alderney. E' stata l'agenzia di stampa francese AFP a informare, citando dalle fonti della polizia, che il 28enne Sala era a bordo.

Chi è Emiliano Sala?

Originario di Progreso nella Provincia di Santa Fe, francese d’adozione, Sala è uno dei giocatori che nel 2018 ha impressionato di più nello scenario internazionale. E' cresciuto nel settore giovanile del Proyecto Crecer, club argentino partner del Bordeaux, dove si è trasferito nel 2010; il 17 luglio 2012 si è trasferito in prestito all’Orleans (39 partite 19 gol) e il 3 luglio dell'anno successivo è invece passato con la stessa formula al Niort (41 presenze e 21 gol). Ha giocato la prima parte del campionato 2014-2015 al Bordeaux, con esordio il 9 agosto 2014 (1 gol contro il Montpellier). Il 28 gennaio 2015 va ancora in prestito ma stavolta al Caen e il 14 febbraio dello stesso anno segna contro il Paris Saint-Germain per poi chiudere la stagione a quota 13 presenze e 5 reti in campionato (da gennaio a giugno). A luglio 2015 passa al Nantes (contratto di 5 anni) e il suo primo campionato lo chiude con 31 presenze e 6 gol. Nel campionato 2016-2017 segna 12 gol con 34 presenze; stesso numero di gol ma 2 presenze in più l'anno successivo. In questo campionato 16 presenze e 13 le reti con la sua prima tripletta a Nantes nel 4-0 contro il Tolosa. La stagione della consacrazione culminata con la chiamata in Premier League durante il mercato di gennaio.

La firma con il Cardiff

L'accordo con il Cardiff City FC - club il cui proprietario è il malese Vincent Tan - è stato ufficializzato sabato 19 gennaio. Il giocatore ha lasciato il Nantes nell'ambito di un'operazione da 15 milioni di sterline.

16-20 gennaio: le giornate prima della scomparsa 

Mercoledì 16 gennaio: è il giorno in cui il Cardiff City vicino alla firma di Sala. Il club voleva anticipare l'affare per averlo a disposizione il sabato successivo con Newcastle. Sala a questo punto non avrebbe dovuto essere presente alla partita di Nantes contro Nimes, ma è stato convocato. È entrato dopo 72 minuti ma il Nantes ha perso 1-0. La società frances voleva che Sala giocasse un'ultima partita con loro, quella contro Angers.

Giovedì 17 gennaio: Sala stava aspettando il permesso del suo medico per recarsi a Cardiff. Permesso che ha ricevuto venerdì.

Venerdì 18 gennaio: la mattina è volato a Cardiff, dove si è sottoposto alle visite mediche fino alle 17:00 e ha passato i test. Ma era già troppo tardi per essere convocato contro Newcastle il giorno successivo. Venerdì la presentazione ufficiale al Cardiff Fc.

Sabato 19 gennaio: dal momento che gli allenamenti col Cardiff non lo avrebbero impegnato fino a martedì, Sala è tornato a Nantes per sbrigare impegni personali e per salutare i suoi amici e compagni di squadra. Nel frattempo, il Cardiff veniva sconfitto per 3-0 a Newcastle.

Domenica 20 gennaio: il Nantes perde 1-0 ad Angers.

Lunedì 21 gennaio: Sala pubblica sui social immagini in cui saluta i compagni di squadra di Nantes. Si prepara per tornare a Cardiff. Il programma prevedeva che Sala cominciasse gli allenamenti dopo essersi stabilito e che fosse disponibile da martedì 22 per l’incontro con l'Arsenal.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche