Felipe Anderson: "Voglio essere un idolo del West Ham come Di Canio"

Premier League

L'esterno degli Hammers ha obiettivi precisi: "Sono qui per vincere, i tifosi mi danno la carica, sono molto felice. Paolo è stato una leggenda della Lazio e del West Ham, mi piacerebbe diventare una stella come lui"

JORGINHO: "NESSUN RAPPORTO PRIVILEGIATO CON SARRI"

ARSENAL-MANCHESTER UNITED LIVE

Dici Di Canio e pensi alla Lazio, ma anche al West Ham. Dici Felipe Anderson ed è più o meno lo stesso, prima i biancocelesti e poi gli Hammers, sulle orme di Paolo Di Canio. Intervistato dal London Evening Standard, l'esterno d'attacco brasiliano - 9 gol e 4 assist in 33 partite tra campionato e coppe - ha parlato del suo rapporto con gli Hammers: "Sto benissimo e sono felice, voglio fare del mio meglio per aiutare il club a vincere titoli". Diventando un idolo del West Ham come Di Canio, uno che qui ha lasciato un segno: 5 stagioni, 140 presenze e 52 reti, prima del Charlton e del ritorno alla Lazio nel 2004. 

"Io un idolo come Di Canio? È il mio obiettivo"

Così Felipe Anderson, arrivato in estate dalla Lazio per circa 40 milioni di euro: "Era una leggenda della Lazio, conosco molto di lui. L'ho visto più volte e so della sua importanza. Sia a Roma che qui in Inghilterra. Voglio seguire i suoi passi e guadagnarmi una reputazione, proprio come ha fatto lui. Spero di poter essere ricordato come una stella". L'inizio di stagione non è stato semplice, poi Felipe ha preso il volo: "Abbiamo avuto una situazione difficile inizialmente, molti giocatori erano nuovi e dovevano ambientarsi, ma ci stiamo allenando meglio ogni settimana e sono sicuro che faremo buone cose".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche