Manchester United, la sicurezza blocca Neville a Old Trafford: "Non sapevano chi fossi"

Premier League

Dopo Wayne Rooney, la cui foto mentre viene perquisito a Old Trafford è diventata virale, gli steward del Manchester United "ci ricascano": questa volta a non essere riconosciuto è stato Gary Neville, leggenda Red Devils con più di 600 partite: "Non sapevano chi fossi"

ROONEY PERQUISITO A OLD TRAFFORD: LA FOTO DIVENTA VIRALE

PREMIER LEAGUE, CALENDARIO E ORARI 37^ GIORNATA

Il Manchester United... ci ricasca. E dopo Wayne Rooney, miglior marcatore di sempre del club, che era stato controllato da un addetto alla sicurezza troppo zelante e la cui foto durante la perquisizione era diventata virale, ha rischiato di lasciar fuori da Old Trafford un'altra leggenda del club: Gary Neville. Uno dei Fergie Boys, con più di 600 presenze con i Red Devils e un ricco palmares che condivide con i grandi nomi come Giggs, Bechkam e Scholes. Tutto questo però non è bastato per farlo entrare senza problemi in quello che è stato il suo stadio per vent'anni, anche se questa volta in veste di telecronista per Sky Sports.

"Non sapevano chi fossi"

In occasione di Manchester United-Chelsea, Neville è stato inizialmente bloccato dalla sicurezza, che non lo ha riconosciuto. "Ho dovuto faticare per entrare - ha raccontato al Sun - la sicurezza mi ha bloccato. Non sapevano chi fossi, mi hanno chiesto: 'Dov'è il suo pass?'". Alla fine però tutto si è risolto: Neville è stato lasciato entrare dopo essere stato riconosciuto dagli altri membri della sicurezza.

Il precedente

Non è la prima volta che un ex-calciatore non viene fatto facilmente passare ai controlli: lo scorso dicembre era toccato a Wayne Rooney "subire" l'inflessibilità di uno steward, che lo ha controllato come tutti gli spettatori nel pre-partita. E la foto, che ritrae la perquisizione e un certo imbarazzo degli altri addetti alla sicurezza, è diventata virale sui social.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche