Manchester United, la sicurezza blocca Neville a Old Trafford: "Non sapevano chi fossi"

Premier League

Dopo Wayne Rooney, la cui foto mentre viene perquisito a Old Trafford è diventata virale, gli steward del Manchester United "ci ricascano": questa volta a non essere riconosciuto è stato Gary Neville, leggenda Red Devils con più di 600 partite: "Non sapevano chi fossi"

ROONEY PERQUISITO A OLD TRAFFORD: LA FOTO DIVENTA VIRALE

PREMIER LEAGUE, CALENDARIO E ORARI 37^ GIORNATA

Il Manchester United... ci ricasca. E dopo Wayne Rooney, miglior marcatore di sempre del club, che era stato controllato da un addetto alla sicurezza troppo zelante e la cui foto durante la perquisizione era diventata virale, ha rischiato di lasciar fuori da Old Trafford un'altra leggenda del club: Gary Neville. Uno dei Fergie Boys, con più di 600 presenze con i Red Devils e un ricco palmares che condivide con i grandi nomi come Giggs, Bechkam e Scholes. Tutto questo però non è bastato per farlo entrare senza problemi in quello che è stato il suo stadio per vent'anni, anche se questa volta in veste di telecronista per Sky Sports.

"Non sapevano chi fossi"

In occasione di Manchester United-Chelsea, Neville è stato inizialmente bloccato dalla sicurezza, che non lo ha riconosciuto. "Ho dovuto faticare per entrare - ha raccontato al Sun - la sicurezza mi ha bloccato. Non sapevano chi fossi, mi hanno chiesto: 'Dov'è il suo pass?'". Alla fine però tutto si è risolto: Neville è stato lasciato entrare dopo essere stato riconosciuto dagli altri membri della sicurezza.

Il precedente

Non è la prima volta che un ex-calciatore non viene fatto facilmente passare ai controlli: lo scorso dicembre era toccato a Wayne Rooney "subire" l'inflessibilità di uno steward, che lo ha controllato come tutti gli spettatori nel pre-partita. E la foto, che ritrae la perquisizione e un certo imbarazzo degli altri addetti alla sicurezza, è diventata virale sui social.

I più letti