Manchester City, l'aereo non parte per due volte. E Guardiola si infuria

Premier League

I campioni d'Inghilterra dovevano partire per la Cina nel pomeriggio di sabato. Poi i due voli cancellati e la rabbia di Guardiola, atteso mercoledì prossimo in campo a Nanchino per l'amichevole con il West Ham

MENDY, CASCATA DI SUDORE DOPO ALLENAMENTO

GUARDIOLA: "HO BISOGNO DI GENTE CHE MI ODI"

LE NEWS DI SKY SPORT ANCHE SU WHATSAPP

La scorsa stagione è stata (quasi) perfetta, quella che verrà - invece - è partita nel peggiore dei modi. Il City di Guardiola, chiamato a difendere tutti i titoli nazionali conquistati nell'annata passata e allo stesso tempo a dare l'assalto alla Champions, svolgerà gran parte della propria preparazione estiva in Asia. La Cina, infatti, aspetta i campioni d'Inghilterra. Storie di sponsor, impossibile non presentarsi. Anche se Guardiola avrebbe tanta voglia di restare a Manchester. Il motivo? Un volo maledetto, che non ne vuole proprio sapere di portare i Citizens a Shanghai. Le 13 ore di aereo, infatti, erano inizialmente in programma nel primo pomeriggio di sabato. Poi il tutto è stato cancellato "a causa di problemi amministrativi imprevisti". Nessun problema, il club organizza un volo per la serata di domenica. Ma alle 20, l'ora della partenza, si ripete la storia del giorno precedente: aereo cancellato. A quel punto i giocatori del City, che si sono presentati per due volte all'aeroporto invano, si sono allenati alla City Football Academy prima di tornare a casa.

Guardiola furioso

E come riporta il Sun Pep Guardiola non ha di certo preso bene questo doppio imprevisto. Il catalano, si sa, è un allenatore scrupoloso e non tollera i cambi di programma. Soprattutto quando si tratta dei primi allenamenti della stagione, quelli in cui si inizia a mettere benzina nelle gambe. Inoltre la sua squadra sarà costretta ad ambientarsi velocemente al fuso orario cinese, dal momento che la prima amichevole contro il West Ham è in programma mercoledì 17, aereo permettendo. Insomma, imprevisti su imprevisti. Non il modo migliore di iniziare.

I più letti