Drinkwater vittima di un pestaggio all'uscita da un locale a Manchester

Premier League

Secondo quanto riportato dai tabloid inglesi, il centrocampista del Burnley è stato picchiato all'uscita da un locale di Manchester dove avrebbe infastidito una ragazza accompagnata da un altro calciatore

BURNLEY-LIVERPOOL 0-3: GOL E HIGHLIGHTS

INCIDENTE PER DRINKWATER: ACCUSATO DI GUIDA IN STATO DI EBREZZA

Una serata finita male per Danny Drinkwater. Il centrocampista del Burnley è stato vittima di un'aggressione da parte di 6 persone all'uscita di un locale di Manchester. Secondo quanto riportato dal Sun, il giocatore in prestito dal Chelsea avrebbe infastidito una ragazza accompagnata da Kgosi Ntlhe, calciatore del Scunthorpe United, squadra di quarta serie inglese. Il gruppo di 6 persone avrebbe continuato il pestaggio consapevole del fatto che si trattasse di un giocatore della Premier League e con l'intento di mettere fine alla sua carriera.

Momentaccio Drinkwater

La scorsa settimana Burnley e Chelsea hanno fatto sapere che il giocatore ha subito un infortunio ai legamenti della caviglia senza aggiungere ulteriori dettagli: il problema fisico ha impedito al giocatore di scendere in campo con la formazione Under 23 del Burnley contro il QPR lo scorso weekend. Nelle ultime ore, il caso che ha fatto il giro dei tabloid inglesi: fuori dal locale di Manchester dove Drinkwater si trovava per festeggiare il compleanno di un amico. Dopo lo scontro, il giocatore è stato aiutato da un compagno di squadra. Un altro inconveniente per il centrocampista inglese al quale a maggio è stata ritirata la patente per essere andato contro un muro avendo il tasso alcolemico superiore al doppio rispetto ai limiti consentiti. Ancora uno stop per Drinkwater che non gioca una partita in Premier League dal marzo 2018 (Chelsea-Manchester City 1-0).

I più letti