Moise Kean, striscione anti-razzismo pagato dai tifosi dell’Everton

Premier League

Splendida iniziativa dei tifosi dell’Everton: in occasione della sfida interna al Manchester City verrà esposto uno striscione col volto di Moise Kean e la scritta "No al razzismo", pagato interamente dai fan dei Toffees in giro per il mondo

Sabato per la sfida al Manchester City ci sarà uno striscione molto particolare sugli spalti del Goodison Park. I tifosi dell’Everton, infatti, hanno fatto una colletta per realizzare uno striscione contro il razzismo, mettendo il volto del nuovo attaccante Moise Kean e la scritta in italiano “No al razzismo”. Lo striscione rientra nell’iniziativa annuale del club chiamata “Kick It Out” contro il razzismo e ha raccolto più di 3.000 sterline tra i fan in giro per il mondo – abbastanza per ripagare il costo della realizzazione e per donare più di 1.000 sterline all’iniziativa e alla fondazione di beneficienza dell’Everton. “Lo striscione è bellissimo perché il razzismo è orrendo e dobbiamo combattere i razzisti” ha detto l’attaccante azzurro. “Ripagherò i tifosi per tutto quello che fanno per me. Mi sento ancora più motivato nel dare il 100% in allenamento e il massimo del mio impegno”.

Le parole dei tifosi e del club: "Uniti contro il razzismo"

"Tutti noi come società dobbiamo cambiare" ha detto David Wycherley, uno dei tifosi del gruppo Coutny Road Bobblers a Sky Sports. "Dobbiamo mostrare supporto alle minoranze e diventare una comunità più inclusiva. Moise è un giovane giocatore di colore che arriva dall’Italia e ha passato dei momenti difficili: vogliamo far sentire il nostro supporto e che non è da solo in questa battaglia". "Siamo contro il razzismo e volevamo dargli il nostro benvenuto” ha detto Lee Mitchell, l'altro tifoso che ha guidato l'iniziativa. "Questo posto è una famiglia: volevamo mostrare che siamo contro il razzismo". "È di grande ispirazione sapere che i tifosi hanno voluto fare questo gesto" ha detto Scott McLeod, capo delle comunicazioni del club."E lo hanno fatto appena Moise ha firmato con il club. Il calcio ha un grande potere unificativo: l’incasso del match verrà interamente donato per l’iniziativa Kick It Out per mostrare che il club è insieme ai suoi tifosi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche