Wolverhampton-Liverpool 1-2, gol e highlights. Reds inarrestabili, Manchester City a -16

Premier League
©Ansa

Non si ferma più la marcia da record dei Reds, corazzata della Premier League che conquista la vittoria numero 22 in 23 partite. Nemmeno i Wolves di Nuno Espirito Santo, 7^ forza del campionato, frenano la squadra di Klopp che passa 2-1 al Molineux: apre il colpo di testa di capitan Henderson, Jimenez pareggia ma all'84' Firmino non perdona. Imbattuto da 40 turni, il Liverpool mantiene 16 punti di vantaggio sul Manchester City (che ha disputato un match in più)

WOLVERHAMPTON-LIVERPOOL 1-2 (Highlights)

8' Henderson (L), 51' Jimenez (W), 84' Firmino (L)

WOLVERHAMPTON (3-4-3): Rui Patricio; Dendoncker, Coady, Saiss; Doherty, Moutinho (87' Gibbs-White), Neves, Jonny; Neto (77' Jota), Jimenez, Traoré. All. Espirito Santo

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, Van Dijk, Robertson; Oxlade-Chamberlain (70' Fabinho), Henderson, Wijnaldum; Salah (86' Origi), Firmino, Mané (33’ Minamino). All. Klopp

Ammonito: Robertson (L)


Non può che essere una marcia trionfale quella del Liverpool, regina della Premier a caccia del titolo che manca dal 1990. Ma a distanza di trent’anni dalla squadra di Kenny Dalglish in panchina e di Ian Rush in attacco, il tabù in Inghilterra pare solo questione di tempo. Ennesima vittoria dei Reds in campionato, successo numero 22 in 23 partite quello maturato al Molineux contro l’ostico Wolverhampton di Nuno Espirito Santo. Se nel torneo in corso solo il Manchester United ha fermato gli uomini di Klopp (1-1 a Old Trafford lo scorso 20 ottobre), il Liverpool non fa sconti e piega 2-1 i Wolves come accaduto nell’ultimo turno proprio contro i Red Devils. Un abisso in classifica quello della corazzata di Anfield, 67 punti conquistati e un margine di 16 lunghezze sul Manchester City (che ha giocato un match in più). Insomma, in attesa del recupero con il West Ham, Klopp ha più di una mano sulla Premier League e insegue la storia: imbattuta da 40 turni in campionato, la squadra dei record punta gli Invincibili dell’Arsenal a quota 49 turni immacolati.

La cronaca della gara

Ritmi alti in avvio e Liverpool che mette subito la freccia al minuto 8, quando capitan Henderson svetta sul corner calciato da Alexander-Arnold. Doherty suona la carica per i Wolves, dall’altra parte è Salah a farsi rimpallare la conclusione sul più bello. Grande intensità ma poche chance nella fase centrale del primo tempo, frazione dove alla mezz’ora si registra il problema muscolare per Mané e l’ingresso di Minamino (acquistato dal Salisburgo per 10 milioni di euro nella finestra invernale). Poca fortuna per Jimenez al tiro, lui come Salah sventato all’ultimo da Doherty. Dopo l’intervallo distrazione di Traoré che concede un pallone sanguinoso a Salah (super Rui Patricio), ma si fa perdonare al 51’ offrendo l’assist del pareggio a Raul Jimenez: colpo di testa vincente e gol numero 11 in Premier del messicano (il 20° in stagione). Firmino calcia tra le braccia di Rui Patricio, si supera invece Alisson sul diagonale del solito Adama Traoré e poco dopo sull’incursione di Jimenez. Poco brillante Salah che spara fuori al 70’, sfortunato invece Firmino fermato dall’uscita di Rui Patricio. Ma è solo questione d’istanti, quando all’84’ lo stesso "Bobby" conclude al meglio col sinistro un’azione da lui ispirata. E ai titoli di coda chi spreca il 2-2 è Jota per l’ennesima festa dei Reds.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche