Everton-Crystal Palace 3-1

Premier League
default

Successo interno per l'Everton che batte il Crystal Palace, nella match valido per la ventiseiesima giornata della Premier League. Le reti di Bernard, Richarlison e Calvert-Lewin permettono alla squadra guidata da Carlo Ancelotti di vincere per 3-1

Vittoria in volata l'Everton che riesce a portare a casa i tre punti al termine di una partita davvero tirata. Il Crystal Palace ha fatto quel che ha potuto, ricucendo il primo strappo ma non riuscendo a fare altrettanto dopo il nuovo allungo dell'Everton. Gli spettatori presenti allo stadio avranno sicuramente apprezzato agonismo e ricerca del duello fisico. Sotto quest'ultimo aspetto è stata una sfida intensa che non ha tradito le attese. Il match vive il suo primo punto di svolta al 18° minuto con la rete che porta avanti la squadra di Carlo Ancelotti. La reazione dal Crystal Palace si materializza grazie alla conclusione di Benteke sulla quale nulla può Jordan Pickford. Le due squadre non sembrano intenzionate ad accontentarsi del pareggio e alla fine risolve tutto il gol di Dominic Calvert-Lewin .

La rete di Bernard al 18° minuto ha portato l'Everton sul risultato di 1-0 alla fine della prima frazione di gioco. Il Crystal Palace ha pareggiato i conti nel secondo tempo con Benteke al 51°, ma l'Everton ha ripreso il vantaggio con Richarlison al 58°. Calvert-Lewin ha chiuso lo score segnando il gol della sicurezza al 88° minuto.

Oltre alle reti subite, il portiere del Crystal Palace (Vicente Guaita) è stato impegnato severamente in almeno altre 5 occasioni.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. L'Everton ha effettuato più tiri totali (14-10). Il Crystal Palace, invece, ha avuto un maggior possesso palla (53%) e battuto più calci d’angolo (6-4).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (323-262): si sono distinti Luka Milivojevic (54) e Gary Cahill (41). Per i padroni di casa, Yerry Mina è stato il giocatore più preciso con 37 passaggi completati.

Richarlison è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Everton: 5 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per il Crystal Palace è stato Christian Benteke a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 2 nello specchio della porta.
Nell'Everton, il difensore Lucas Digne è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (12 sui 21 totali). Il centrocampista Jordan Ayew è stato invece il più efficace nelle fila del Crystal Palace con 11 contrasti vinti (19 effettuati in totale).


Everton (4-4-2 ): J.Pickford, M.Keane, L.Digne, S.Coleman (Cap.), Y.Mina, G.Sigurdsson, Bernard, T.Walcott, M.Schneiderlin, D.Calvert-Lewin, Richarlison. All: Carlo Ancelotti
A disposizione: A.Iwobi, L.Baines, T.Davies, D.Sidibé, M.Kean, M.Stekelenburg, M.Holgate.
Cambi: D.Sidibé <-> T.Walcott (26'), T.Davies <-> B.Anício Caldeira Duarte (65'), M.Holgate <-> G.Sigurdsson (86')

Crystal Palace (4-1-4-1 ): V.Guaita, G.Cahill, J.Tomkins, J.Ward, P.van Aanholt, J.McArthur, L.Milivojevic (Cap.), J.Ayew, J.McCarthy, W.Zaha, C.Benteke. All: Roy Hodgson
A disposizione: J.Riedewald, S.Dann, A.Townsend, M.Meyer, W.Hennessey, T.Mitchell, C.Kouyaté.
Cambi: S.Dann <-> J.Tomkins (61'), M.Meyer <-> J.McCarthy (68'), C.Kouyaté <-> J.Ward (79')

Reti: 18' Bernard (Everton), 51' Benteke (Crystal Palace), 58' Richarlison (Everton), 88' Calvert-Lewin (Everton).
Ammonizioni: J.McCarthy

Stadio: Goodison Park
Arbitro: David Coote

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche