Noel Gallagher a Sky: "Mancini secondo solo a Guardiola. Tutti amiamo Di Canio". VIDEO

A SKY SPORT

L'ex leader degli Oasis e tifosissimo del City a Sky Sport: "Tra gli allenatori che hanno vinto il titolo a Mancini è toccata l'impresa più difficile, ha dovuto spodestare Ferguson. È secondo solo a Guardiola". E su Paolo Di Canio: "È uno di quei pochi giocatori amati anche dai tifosi avversari. Giocava come un tifoso, giocava col cuore"

MAN CITY-PSG LIVE

City a un passo dal titolo. Guardiola vince ancora e la Premier è sempre più vicina. Sarà la numero cinque degli ultimi dieci anni. E far festa ci sarà sicuramente Noel Gallagher, ex leader degli Oasis e tifoso sfegatato dei citizens. La sua idea è chiara riguardo gli allenatori capaci di vincere il titolo nel calcio recente col City: "Tra Mancini, Pellegrini e Guardiola, è stato di Mancini il lavoro più duro - ha detto a Sky Sport -, perché vincere il primo titolo è la cosa più complicata. In quegli anni non spendevamo il denaro che possiamo spendere adesso. Mancini sarà sempre lì in alto, secondo solo a Pep, perché il calcio che ha proposto Pep, i giocatori che ha preso e lo spirito di squadra che ha creato sono incredibili. Ma Mancini ha dovuto spodestare Sir Alex Ferguson. Non avevamo i giocatori più costosi, né i migliori, ma c'era il desiderio collettivo di rendere la squadra quello che è oggi. E poi il "momento Aguero" - ha proseguito Noel, fresco dell'uscita del nuovo singolo "We’re on our way now" -, quando abbiamo vinto la Premier con l'ultimo tiro a disposizione. In generale direi che il calcio che stiamo vivendo con Guardiola e i record stabiliti da questa squadra sono eccezionali, vanno oltre l'immaginazione, ma a Mancini è toccata l'impresa più difficile, vincere il primo titolo. E ce l'ha fatta. È stato un momento incredibile, lo ameremo per sempre".

"In Inghilterra tutti amiamo Di Canio"

Non mancano parole di grande stima anche per Paolo Di Canio, nella famiglia di Sky Sport da tanti anni e calciatore mai dimenticato in Inghilterra: "Non conosco Paolo di persona - ha detto Noel Gallagher -. Come molti altri calciatori italiani so che è un grande fan degli Oasis. In Inghilterra lo amiamo, è uno di quei pochi giocatori amati anche dai tifosi avversari. Non ha mai giocato per la mia squadra. Ha giocato nel Celtic, e io simpatizzo per il Celtic - ha detto Noel Gallagher -. Ma è come Cantona, Tevez, Aguero, De Bruyne. Perfino i tifosi del Manchester United adorano De Bruyne. Anche i tifosi del Liverpool apprezzano Aguero. Tutti amano Di Canio, anche i tifosi di Chelsea e Arsenal. Perché giocava come un tifoso, giocava con il cuore. Per questo lo amiamo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport