Arsenal-West Bromwich Albion 3-1

Premier League
default

Nel match valido per la trentacinquesima giornata della Premier League, sconfitta del West Bromwich Albion contro l'Arsenal. Padroni di casa che passano in vantaggio con la rete di Smith Rowe, salvo poi trovare altre due reti che fissano il punteggio finale sul 3-1

Vittoria più netta di quanto non dica il risultato finale per l'Arsenal che non ha sofferto più di tanto nella sfida contro il West Bromwich Albion. La squadra di Sam Allardyce è sempre stata sotto nel punteggio e non ha quasi mai dato la sensazione di poter tornare realmente in partita, un piccolo sussulto c'è stato quando al 67° quando hanno accorciato le distanze portandosi sul 2-1. Partenza sprint degli uomini di Mikel Arteta che prima sbloccano la gara e che poi trovano la rete del doppio vantaggio. Sono passati 35 minuti e la gara pare già indirizzata. Dall'altra parte il West Bromwich Albion ha provato ad iniziare una rincorsa che fin da subito si è dimostrata molto difficile alla fine i punti non sono arrivati. Le difese di entrambe le squadre hanno comunque concesso qualcosa, magari in futuro torneranno ad essere protagoniste ma sono in tanti a ringraziare le squadre per lo show offerto.

L'Arsenal è riuscita a chiudere il primo tempo sul risultato di 2-0 con Emile Smith Rowe al 29° e Nicolas Pépé al 35°. Il West Bromwich Albion ha dimezzato lo svantaggio al 67° grazie alla rete di Matheus Pereira, l'Arsenal ha chiuso il risultato segnando il gol della sicurezza con Willian al 90° minuto.



A conferma del risultato finale, l'Arsenal ha dominato il possesso palla (65%), e ha effettuato più tiri (15-12).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (490-207): si sono distinti Mohamed Elneny (68), Dani Ceballos (66) e Gabriel Magalhães (63). Per gli ospiti, Semi Ajayi è stato il giocatore più preciso con 32 passaggi riusciti.

Calum Chambers nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Arsenal con 3 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il West Bromwich Albion è stato Matheus Pereira a provarci con maggiore insistenza concludendo 5 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nell'Arsenal, il difensore Gabriel Magalhães è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (5 sui 8 totali). Il centrocampista Okay Yokuslu è stato invece il più efficace nelle fila del West Bromwich Albion con 8 contrasti vinti (11 effettuati in totale).



Arsenal: B.Leno, Gabriel Magalhães, C.Chambers, R.Holding (Cap.), B.Saka, D.Ceballos, N.Pépé, Willian, Mohamed Elneny, E.Smith Rowe, Gabriel Martinelli. All: Mikel Arteta
A disposizione: E.Nketiah, P.Aubameyang, T.Partey, M.Ødegaard, A.Lacazette, R.Rúnarsson, H.Bellerín, K.Tierney, Cédric Soares.
Cambi: A.Lacazette <-> G.Martinelli Silva (60'), K.Tierney <-> E.Smith Rowe (63'), T.Partey <-> D.Ceballos (76')

West Bromwich Albion: S.Johnstone, K.Bartley (Cap.), D.Furlong, S.Ajayi, C.Townsend, Matheus Pereira, M.Phillips, C.Robinson, O.Yokuslu, C.Gallagher, M.Diagne. All: Sam Allardyce
A disposizione: D.O'Shea, K.Grant, C.Taylor, D.Button, T.Gardner-Hickman, G.Diangana, L.Peltier, J.Livermore, H.Robson-Kanu.
Cambi: H.Robson-Kanu <-> M.Diagne (56'), G.Diangana <-> C.Robinson (68')

Reti: 29' Smith Rowe (Arsenal), 35' Pépé (Arsenal), 67' Matheus Pereira (West Bromwich Albion), 90' Willian (Arsenal).
Ammonizioni: D.Ceballos, H.Robson-Kanu, C.Gallagher

Stadio: Emirates Stadium
Arbitro: Peter Bankes

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche