Il Leicester vince il Community Shield: City ko, decide l'ex Iheanacho

inghilterra

Alla squadra di Rodgers basta un gol dal dischetto dell'attaccante nigeriano per vincere la supercoppa inglese per la seconda volta nella sua storia, 50 anni dopo la prima volta. Guardiola mastica amaro, esordio senza guizzi per Grealish

LEICESTER-MANCHESTER CITY 1-0

89' rig. Iheanacho

 

LEICESTER (4-2-3-1): Schmeichel; Pereira, Amartey, Soyuncu, Bertrand (76' Bertrand); Ndidi, Tielemans (70' Soumarè), Maddison (70' Dewsbury-Hall) ; Barnes (79' Iheanacho), Perez (70' Albrighton), Vardy (70' Daka). All.: Rodgers

 

MANCHESTER CITY (4-3-3): Steffen; Cancelo, Dias, Ake, Mendy; Gundogan (65' Rodri), Fernandinho, Palmer (74' Silva); Mahrez, Torres (74' Knight), Edozie (65' Grealish). All.: Guardiola

 

Arbitro: Paul Tierney

Ammoniti: Bertrand (L), Dias (M), Fernandinho (M)

 

Cinquant'anni dopo la prima volta, il Leicester torna a vincere il Community Shield. Le foxes hanno conquistato il primo titolo della stagione calcistica inglese battendo il Manchester City: 1-0 il risultato finale a Wembley con il gol decisivo dell'ex di turno, Kelechi Iheanacho, su calcio di rigore a un minuto dal novantesimo. Non era il debutto stagionale che si attendeva Pep Guardiola, alle prese anche con diverse assenze visto che non erano della partita Stones, De Bruyne, Gabriel Jesus ed Ederson. C'era, invece, Jack Grealish, acquisto da più di 100 milioni di euro, che non ha stupito nella mezz'ora in cui ha giocato.

La cronaca

leggi anche

Premier League, il calendario completo 2021-22

Una vittoria meritata da parte del Leicester che, soprattutto nel primo tempo, si è dimostrato superiore ai citizen. Nei primi 45 minuti le occasioni migliori passano dai piedi di Vardy. In due circostanze, però, l'attaccante trova la risposta di Steffen che, soprattutto nella seconda chance, si supera con un intervento di puro istinto. Nel Manchester City il più attivo è l'ex Mahrez, pericoloso all'ora di gioco con una conclusione a tu per tu con Schmeichel calciata sopra la traversa. Al minuto 89 cambia la partita: Aké in ripartenza perde palla e commette fallo su Iheanacho, è calcio di rigore. Dal dischetto il nigeriano non sbaglia, regalando così il successo al Leicester che il 14 agosto, ore 16.00, debutterà in Premier League contro il Wolverhampton. Il Manchester City, invece, giocherà il 15 agosto (ore 17.30) in casa del Tottenham.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche