Leicester-Man City 0-1

Premier League

Sconfitta di misura del Leicester per 1-0 contro il Manchester City, nel match valevole per la quarta giornata della Premier League. Decisivo il gol di Bernardo Silva al minuto 62

A decidere è stato un gol siglato da Bernardo Silva che ha rotto in maniera definitiva l'equilibrio che si era venuto a creare nella sfida tra Manchester City e Leicester. In un confronto che ha visto una certa differenza in campo a livello di conclusioni pericolose, l'episodio che ha deciso le cose è arrivato al minuto 62 quando Bernardo Silva ha trovato la chiave per sbloccare la gara. Quel gol, conti alla mano, è bastato per portare in dote tre punti davvero preziosi. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0. Sconfitta ma anche poca fortuna sotto porta per gli uomini di Brendan Rodgers che hanno avuto diverse opportunità, colpendo anche un legno con Barnes.

Nel corso del match, Ederson per il Manchester City è stato poco impegnato autore di solo 2 parate, disimpegnandosi comunque bene quando chiamato in causa.

Nella sconfitta del Leicester, da registrare comunque 7 parate di Kasper Schmeichel nel corso di tutto il match.

A conferma della vittoria finale, il Manchester City ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (60%), ha effettuato più tiri (25-6), e ha battuto più calci d'angolo (8-5).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (493-287): si sono distinti Aymeric Laporte (104) e Rúben Dias (89). Per i padroni di casa, Söyüncü è stato il giocatore più preciso con 52 passaggi riusciti.

Ilkay Gündogan nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Manchester City: 6 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Leicester è stato Ademola Lookman a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Manchester City, il centrocampista Ilkay Gündogan è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (5) perdendone soltanto due. Il difensore Çaglar Söyüncü è stato invece il più efficace nelle fila del Leicester con 8 contrasti vinti (11 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (59%).



Leicester: K.Schmeichel (Cap.), J.Vestergaard, Ç.Söyüncü, R.Bertrand, T.Castagne, W.Ndidi, M.Albrighton, H.Barnes, Y.Tielemans, J.Vardy, J.Maddison. All: Brendan Rodgers
A disposizione: P.Daka, Ricardo Pereira, B.Soumaré, D.Ward, D.Amartey, J.Evans, K.Dewsbury-Hall, A.Lookman, K.Iheanacho.
Cambi: J.Evans <-> J.Vestergaard (61'), A.Lookman <-> H.Barnes (73'), K.Iheanacho <-> J.Maddison (73')

Manchester City: Ederson, João Cancelo, A.Laporte, K.Walker, Rúben Dias, Rodri, I.Gündogan (Cap.), Bernardo Silva, Gabriel Jesus, J.Grealish, F.Torres. All: Josep Guardiola
A disposizione: S.Carson , K.De Bruyne, J.Stones, N.Aké, P.Foden, R.Mahrez, O.Zinchenko, Fernandinho, R.Sterling.
Cambi: R.Sterling <-> F.Torres (64'), F.Luiz Rosa <-> G.de Jesus (84')

Reti: 62' Bernardo Silva.
Ammonizioni: R.Hernández Cascante, A.Laporte, Ç.Söyüncü

Stadio: King Power Stadium
Arbitro: Paul Tierney

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche