Livingston-Hamilton Academical 2-1

Scottish Premiership
default

Nella partita valevole per la venticinquesima giornata della Scottish Premiership, sconfitta del Hamilton Academical nel match contro il Livingston. La rete di Pittman al 36' permette alla squadra di David Martindale di ottenere i tre punti in palio lasciando gli ospiti a bocca asciutta

Il Livingston conquista una sofferta ma importante vittoria. Gli uomini di Martindale si sono imposti con il minimo scarto ma, a onor del vero, non si sono mai trovati in svantaggio. Dopo 16 minuti di gioco arriva il primo squillo targato Emmanuel-Thomas. Il Hamilton Academical, messo giù con una formazione iniziale che aveva come fine quello di essere in grado di difendere con ordine ma anche quello di far male in ripartenza, deve necessariamente reagire facendo però attenzione a non concedere un raddoppio che renderebbe davvero complicato un eventuale recupero. Il pareggio diventa realtà al 30'. Entrambe le squadre però vogliono fare bottino pieno e non si accontano di un punto a testa. Il sigillo sulla vittoria del Livingston lo mette Pittman che regala alla sua squadra il successo finale per 2-1

Primo tempo scoppiettante. Il Livingston è riuscito a portarsi in vantaggio con Jay Emmanuel-Thomas al 16° il Hamilton Academical ha risposto al 30° con la rete di Callum Smith, portando il risultato sull'1-1. Il gol di Pittman (al 36°) ha chiuso, primo tempo e risultato finale.



E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. Il Livingston ha effettuato più tiri totali (9-5). Il Hamilton Academical, invece, ha avuto un maggior possesso palla (50%).

Scott Martin (Hamilton Academical) è stato il migliore per numero di passaggi completati (26), superando in questa speciale classifica anche Craig Sibbald, il più preciso nelle fila del Livingston (25). Craig Sibbald ha invece avuto la meglio nel dato relativo al numero di passaggi nella trequarti avversaria (14 contro 12 del suo avversario).

Scott Pittman è stato il giocatore che ha tirato di più per il Livingston: 3 volte di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Livingston, il difensore Jackson Longridge è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (12 sui 17 totali). Il difensore Easton è stato invece il più efficace nelle fila del Hamilton Academical con 11 contrasti vinti (19 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (56%).



Livingston: R.McCrorie, J.Longridge, J.Guthrie, J.Fitzwater, N.Devlin, C.Sibbald, A.Forrest, S.Pittman, M.Bartley (Cap.), J.Holt, J.Emmanuel-Thomas. All: David Martindale
A disposizione: J.Mullin, J.McMillan, M.Poplatnik, J.Kabia, S.Tiffoney, J.Serrano, S.Lawson, Efe Ambrose, G.Maley.
Cambi: J.Mullin <-> A.Forrest (78'), J.Serrano <-> C.Sibbald (84'), M.Poplatnik <-> J.Emmanuel-Thomas (90')

Hamilton Academical: R.Fulton, J.Hamilton, B.Easton (Cap.), Aaron Martin, R.Callachan, Scott Martin, H.Odoffin, L.Hodson, K.Munro, Callum Smith, B.Anderson. All: Brian Rice
A disposizione: M.Redfern, K.Gourlay, C.Trafford, S.Slaven, B.Stirling, R.Hughes, R.Mimnaugh, D.Moyo, G.Stanger.
Cambi: R.Hughes <-> L.Hodson (55'), D.Moyo <-> C.Smith (90')

Reti: 16' Emmanuel-Thomas (Livingston), 30' Callum Smith (Hamilton Academical), 36' Pittman (Livingston).
Ammonizioni: N.Devlin, J.Holt, C.Smith, A.Martin

Stadio: Tony Macaroni Arena
Arbitro: Kevin Clancy

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche