Livingston-Rangers 0-3

Scottish Premiership
default

Nel match della trentrasettesima giornata della Scottish Premiership, netta vittoria per il Rangers di Steven Gerrard che si sbarazza senza problemi del Livingston. Il primo gol arriva al minuto 42 con Tavernier. Da lì in avanti è quasi un monologo con gli ospiti che alla fine vincono in maniera più che agevole per 3-0

Vittoria senza patemi per il Rangers che ha lasciato solo le briciole al Livingston incapace di reagire all'iniziale svantaggio. E' stata una partita che gli uomini di Steven Gerrard hanno controllato per quasi tutti i 90 minuti. A sbloccare l'equilibrio ci ha pensato il gol di James Tavernier al 42'. Da quel momento il Livingston non è più riuscito a rientrare in partita con il Rangers che scappa via nel punteggio trovando altri due gol che non hanno lasciato spazio al recupero avversario. I gol di Ryan Kent al 57' e Ianis Hagi al 83' hanno messo in cassaforte il risultato. Con questa vittoria la squadra capitanata da Tavernier fa un bel balzo in avanti in classifica

Nel corso del match il Livingston non ha creato grandi pericoli alla porta di Jon McLaughlin poco impegnato, autore di solo 2 parate.

A conferma del punteggio finale, il Rangers ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (70%), ha effettuato più tiri (11-9), e ha battuto più calci d'angolo (5-1).

Gli ospiti hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (366-113): si sono distinti Connor Goldson (62), Glen Kamara (59) e Jack Simpson (44). Per i padroni di casa, Craig Sibbald è stato il giocatore più preciso con 14 passaggi riusciti.

Ianis Hagi è stato il giocatore che ha tirato di più per il Rangers: 3 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Livingston è stato Jon Guthrie a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Rangers, il difensore Joe Aribo pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (6, ma con un numero uguale di duelli persi). Per la stessa statistica, nelle fila del Livingston, si è distinto il difensore Jon Guthrie con 5 contrasti vinti.



Livingston: M.Stryjek, J.Longridge, J.Guthrie, J.Fitzwater, N.Devlin (Cap.), S.Pittman, J.Mullin, J.Holt, D.Diani, C.Sibbald, J.Emmanuel-Thomas. All: David Martindale
A disposizione: G.Maley, M.Poplatnik, J.McMillan, Efe Ambrose, A.Lithgow, J.Serrano, J.Kabia, M.Bartley, A.Forrest.
Cambi: J.Kabia <-> J.Mullin (60'), J.McMillan <-> C.Sibbald (61'), M.Bartley <-> J.Holt (60'), M.Poplatnik <-> J.Emmanuel-Thomas (74')

Rangers: J.McLaughlin, J.Aribo, J.Simpson, J.Tavernier (Cap.), C.Goldson, S.Davis, G.Kamara, I.Hagi, K.Roofe, A.Morelos, R.Kent. All: Steven Gerrard
A disposizione: J.Defoe , C.Itten, A.McGregor, L.King, S.Wright, G.Stewart.
Cambi: J.Defoe <-> A.Morelos (80'), C.Itten <-> K.Roofe (80'), S.Wright <-> R.Kent (84'), G.Stewart <-> I.Hagi (86')

Reti: 42' (R) Tavernier, 57' Kent, 83' Hagi.
Ammonizioni: J.Simpson, A.Morelos, S.Pittman, M.Stryjek

Stadio: Tony Macaroni Arena
Arbitro: Don Robertson

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche