Dundee United-Hearts 0-2

Scottish Premiership
default

Vittoria per gli Hearts nel match della quarta giornata della Scottish Premiership. Gli uomini di Robbie Neilson hanno sconfitto con un secco 2-0 il Dundee United grazie alle reti di Boyce e Gnanduillet

Tre punti portati a casa senza subire reti ed evitando di arrivare a giocare un finale di partita che avrebbe potuto riservare sgradite sorprese. Gli Hearts hanno risolto la gara contro il Dundee United con un 2-0 che ha visto la squadra di Neilson sbloccare il match al 46' con il gol di Liam Boyce. Forte della situazione di punteggio favorevole, gli Hearts ha fatto quello che ogni alleantore chiede. Non strenua difesa ma ricerca contrinua del doppio vantaggio. Dall'altra parte però c'è stata un minimo di battaglia con il Dundee United che ha provato a ribattere colpo su colpo ma che non ha trovato il gol che avrebbe potuto raccontarci un finale diverso. La rete di Armand Gnanduillet al 90' ha messo in cassaforte il risultato. Hearts che hanno anche sbagliato un calcio di rigore con Boyce al 45°.Da segnalare per gli Hearts l'errore dal discetto di Boyce al 45°.
Nonostante non sia riuscito a segnare il Dundee United ha creato pericoli alla porta di Craig Gordon molto impegnato, autore di 7 parate.

A conferma del punteggio finale, gli Hearts ha avuto un maggior possesso palla (60%), e ha effettuato più tiri (11-8). Mentre ha battuto meno calci d’angolo (4-5).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (424-235): si sono distinti Halkett (79), John Souttar (66) e Alex Cochrane (65). Per i padroni di casa, Charlie Mulgrew è stato il giocatore più preciso con 34 passaggi riusciti.

Peter Haring nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per gli Heartscon 2 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il Dundee United invece l'unica conclusione degna di nota è stata di Ryan Edwards.
Negli Hearts, il difensore Craig Halkett è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 15 totali). Il difensore Liam Smith è stato invece il più efficace nelle fila del Dundee United con 9 contrasti vinti (14 effettuati in totale).



Dundee United: T.Carson, R.Edwards, C.Mulgrew (Cap.), Liam Smith, J.Robson, J.Fuchs, A.Spörle, D.Levitt, C.Mochrie, M.McNulty, N.Clark. All: Thomas Courts
A disposizione: I.Harkes, M.Connolly, C.Butcher, F.Hoti, D.Watson, M.Reynolds, J.Newman.
Cambi: I.Harkes <-> N.Clark (53'), C.Butcher <-> D.Levitt (53'), D.Watson <-> A.Spörle (69')

Hearts: C.Gordon (Cap.), C.Halkett, J.Souttar, A.Cochrane, P.Haring, B.Baningime, A.Halliday, M.Smith, B.Woodburn, L.Boyce, G.Mackay-Steven. All: Robbie Neilson
A disposizione: J.Ginnelly , A.Gnanduillet, F.Pollock, R.Stewart, J.Walker, A.McEneff, T.Moore.
Cambi: J.Ginnelly <-> B.Woodburn (62'), A.Gnanduillet <-> G.Mackay-Steven (68'), T.Moore <-> A.Halliday (82')

Reti: 46' Boyce, 90' Gnanduillet.
Ammonizioni: A.Halliday, B.Baningime, D.Levitt, J.Robson

Stadio: Tannadice Park
Arbitro: Greg Aitken

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche