Livingston-St. Mirren 0-1

Scottish Premiership
livingston-stmirren-2209115

Vittoria per il St. Mirren che è riuscito a battere a domicilio il Livingston per 1-0 nel match valevole per la ottava giornata della Scottish Premiership. La rete di Erhahon al minuto 29, su assist di Fraser, ha dato i tre punti alla sua squadra

C'è la firma di Ethan Erhahon sulla sfida che ha visto opposte St. Mirren e Livingston. In un confronto che ha visto le due squadre cercare in maniera continua la via del gol, l'episodio che ha deciso le cose è arrivato al minuto 29 quando Erhahon ha trovato la chiave per sbloccare la gara. Quel gol, alla fine dei conti, ha consentito al St. Mirren di portare a casa una vittoria che fa morale e che soprattutto muove verso l'alto la classifica. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0. Sconfitta ma anche poca fortuna sotto porta per gli uomini di David Martindale che hanno avuto diverse opportunità, colpendo anche un legno con Forrest.

Da segnalare l’assist di Marcus Fraser, decisivo per il gol vittoria. Sempre nelle fila del St. Mirren, Jak Alnwick è stato molto impegnato: solo 4 parate nel corso di tutto il match.

Nella sconfitta del Livingston, Max Stryjek oltre al gol subito è comunque stato chiamato in causa poche volte: solo 3 parate nel corso di tutto il match.

Nonostante la sconfitta, il Livingston ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (54%), ha effettuato più tiri (14-7), e ha battuto più calci d'angolo (8-1).

Jason Holt (Livingston) è stato il migliore per numero di passaggi completati (50), superando in questa speciale classifica anche Fraser, il più preciso nelle fila del St. Mirren (36). Il giocatore del Livingston ha avuto la meglio anche nel dato relativo ai passaggi effettuati nella trequarti avversaria (13-4).

Ayo Obileye per il Livingston nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha concluso più volte verso la porta (3 conclusioni, di cui 1 nello specchio della porta), mentre per il St. Mirren l'unica conclusione degna di nota è stata di Joe Shaughnessy nonostante non abbia segnato.
Nel St. Mirren, il difensore Conor McCarthy è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (14 sui 19 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (59%). Il centrocampista Stephane Omeonga è stato invece il più efficace nelle fila del Livingston con 11 contrasti vinti (18 effettuati in totale).



Livingston: M.Stryjek, A.Obileye, J.Longridge, J.Fitzwater, J.McMillan, J.Holt (Cap.), S.Omeonga, J.Penrice, A.Shinnie, A.Forrest, O.Bailey. All: David Martindale
A disposizione: S.Kelly, N.Devlin, B.Anderson, G.Maley, B.Williamson, J.Hamilton, Cristian Montaño.
Cambi: B.Anderson <-> A.Shinnie (50'), N.Devlin <-> J.McMillan (64'), J.Hamilton <-> O.Bailey (78')

St. Mirren: J.Alnwick, J.Shaughnessy (Cap.), M.Fraser, C.McCarthy, E.Erhahon, A.Power, M.Millar, S.Tanser, J.McGrath, C.Ronan, E.Brophy. All: James Goodwin
A disposizione: C.Main , K.McAllister, D.Reid, D.Lyness, R.Tait, L.Erwin, R.Flynn.
Cambi: C.Main <-> C.Ronan (64'), K.McAllister <-> M.Millar (75'), L.Erwin <-> E.Brophy (89')

Reti: 29' Erhahon.
Ammonizioni: J.Longridge, A.Forrest

Stadio: Tony Macaroni Arena
Arbitro: Grant Irvine

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche