Spalletti, fiducia, lavoro: così è rinato Palmieri

Serie A
emerson_palmieri_roma_getty

Dalle critiche agli applausi, la rinascita del terzino brasiliano: "Grazie Spalletti, il responsabile sei tu! Con Garcia non giocavo mai...". Poi il riscatto (economico e non), Fazio e Isidora. Emerson si racconta

Il calcio è un terno a lotto, una questione di chance. A volte giri la ruota e ti va male. Altre invece no, peschi il jolly e va di lusso. Anche fortuna, sì. Ma dietro cosa c'è? "Io lavoro, cresco e mi miglioro". Determinazione e coraggio. Parola di Emerson Palmieri, uno che negli ultimi due mesi ha pescato un jolly bello grande: toscano, determinato. Uno che se ha un'idea la porta avanti fino in fondo. Luciano Spalletti. "E' lui il vero responsabile della mia crescita". 

"Se mi fanno giocare avrò qualità, no?" - Un exploit inaspettato quello del giovane terzino (classe '94). Basti pensare alla sconfitta col Porto in Champions League: "un disastro totale". Critiche, attacchi, tanti dubbi riguardo il suo tipo di gioco. Poi, però, un lento recupero. Fino al derby con la Lazio e alla partita perfetta contro il Genoa, da 7 in pagella: "Questo sono io. Contro il Porto è stata una serata storta, anzi due. Poteva accadere a chiunque. Ma se la Roma mi ha scelto, se Sabatini mi ha portato qui e se Spalletti mi fa giocare, è perché ho delle qualità". Così parlo Emerson Palmieri, in un'intervista a Leggo. Terzino, esterno nel centrocampo a cinque, pure esterno alto. Col passare dei mesi il jolly è diventato lui.

 

"Lasciatelo tranquillo, poi vedrete..." - Spalletti non può farne a meno, in ogni occasione lo difende a spada tratta. Ricordate il suo sfogo dopo la vittoria con la Lazio? Non lascia spazio a equivoci: "Voglio sottolineare la grande gara di Emerson, ha fatto una partita straordinaria. Voglio vedere se anche dopo oggi i rompic... (puntini d'obbligo) non lo lasceranno tranquillo. Nei mesi scorsi l’hanno massacrato, ma ha coperto benissimo su Anderson. Lasciamolo in pace". Parole di stima, fanno solo piacere. Altro mondo rispetto a Garcia: "Con lui il rapporto era buono, ma faceva le sue scelte e non mi faceva mai giocare. Questo rende triste chiunque. Con Spalletti è stato diverso, ha sempre creduto in me". Ora? "Scudetto ed Europa League sono obiettivi reali, vogliamo vincere qualcosa". Ci sono Juventus e Villarreal: "Per me non manca molto per riprendere i bianconeri, i dettagli fanno la differenza". 

Riscatto: "Bastava crederci, Sabatini come un padre" - 16 presenze stagionali, ben 13 da titolare (e alla 12esima è scattato il riscatto obbligatorio). Un "calcio" alla tristezza: "In momenti simili pensi tante cose. Ma come ho detto alla mia famiglia, ho lasciato il Brasile per impormi e vincere". Ora c'è anche Mario Rui per un posto da terzino: "Grande giocatore, grande persona. Sempre pronto a darmi consigli. La Roma deve avere in ogni ruolo più di una scelta. Arriverà anche il suo momento". Sabatini il primo a puntare su di lui: "Certo, lo sento ancora! Lui mi ha voluto qui. Mi manda spesso messaggi. Per me è come un papà calcistico". Una bella risposta a Zamparini, che lo accusò di non avere carattere: "Ci sono rimasto male per le sue parole, forse ora ha cambiato idea...". E Fazio? "È straordinario, il nostro Comandante. Quando la palla arriva a lui sono tranquillo. Io devo crescere molto anche tatticamente". Osando un po' di più: "Me lo dicono sia Spalletti che Sabatini!".

<blockquote class="instagram-media" data-instgrm-captioned data-instgrm-version="7" style=" background:#FFF; border:0; border-radius:3px; box-shadow:0 0 1px 0 rgba(0,0,0,0.5),0 1px 10px 0 rgba(0,0,0,0.15); margin: 1px; max-width:658px; padding:0; width:99.375%; width:-webkit-calc(100% - 2px); width:calc(100% - 2px);"><div style="padding:8px;"> <div style=" background:#F8F8F8; line-height:0; margin-top:40px; padding:45.0367647059% 0; text-align:center; width:100%;"> <div style=" background:url(data:image/png;base64,iVBORw0KGgoAAAANSUhEUgAAACwAAAAsCAMAAAApWqozAAAABGdBTUEAALGPC/xhBQAAAAFzUkdCAK7OHOkAAAAMUExURczMzPf399fX1+bm5mzY9AMAAADiSURBVDjLvZXbEsMgCES5/P8/t9FuRVCRmU73JWlzosgSIIZURCjo/ad+EQJJB4Hv8BFt+IDpQoCx1wjOSBFhh2XssxEIYn3ulI/6MNReE07UIWJEv8UEOWDS88LY97kqyTliJKKtuYBbruAyVh5wOHiXmpi5we58Ek028czwyuQdLKPG1Bkb4NnM+VeAnfHqn1k4+GPT6uGQcvu2h2OVuIf/gWUFyy8OWEpdyZSa3aVCqpVoVvzZZ2VTnn2wU8qzVjDDetO90GSy9mVLqtgYSy231MxrY6I2gGqjrTY0L8fxCxfCBbhWrsYYAAAAAElFTkSuQmCC); display:block; height:44px; margin:0 auto -44px; position:relative; top:-22px; width:44px;"></div></div> <p style=" margin:8px 0 0 0; padding:0 4px;"> <a href="https://www.instagram.com/p/BPAylXHBJrh/" style=" color:#000; font-family:Arial,sans-serif; font-size:14px; font-style:normal; font-weight:normal; line-height:17px; text-decoration:none; word-wrap:break-word;" target="_blank">3 punti!!!!! Gloria a Dio!!!!! Vamosss 💪🏾</a></p> <p style=" color:#c9c8cd; font-family:Arial,sans-serif; font-size:14px; line-height:17px; margin-bottom:0; margin-top:8px; overflow:hidden; padding:8px 0 7px; text-align:center; text-overflow:ellipsis; white-space:nowrap;">Una foto pubblicata da Emerson Palmieri (@emersonpalmieri33) in data: <time style=" font-family:Arial,sans-serif; font-size:14px; line-height:17px;" datetime="2017-01-08T17:49:10+00:00">8 Gen 2017 alle ore 09:49 PST</time></p></div></blockquote>

<script async defer src="//platform.instagram.com/en_US/embeds.js"></script>

I segreti di Emerson - Di Spalletti abbiamo parlato, ma dietro la rinascita c'è anche altro: "Isadora!". Fidanzata di una vita: "Mi ha aiutato tantissimo, lei è una fissata del fitness e mi dà consigli anche per la dieta. Ci piace molto vivere qui, andare in centro. Mi fa piacere l'affetto dei tifosi, aumentato dopo il derby...". E in estate? "Andiamo al mare, alla Playa del mar a Torvajanica che è un covo brasiliano. Viene anche Gerson con noi, è un amico". A proposito, lui è ancora a caccia di quel jolly: "Dategli tempo e non ve ne pentirete". Come con Palmieri. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche