Roma, Spalletti: "Defrel? Stiamo bene anche così"

Serie A
Luciano Spalletti, allenatore della Roma (Getty)

Un gol di Dzeko decide la sfida contro il Cagliari e consegna tre punti ai giallorossi. Soddisfatto l'allenatore nel post partita: "Abbiamo fatto bene anche stasera perché non abbiamo concesso niente, nel secondo tempo c'è stato più equilibrio"

Terzo 1-0 consecutivo in campionato, un’altra vittoria per la squadra allenata da Luciano Spalletti. La Roma sconfigge anche il Cagliari grazie ad un gol di Dzeko al 55’ e tiene così il passo della Juventus vittoriosa contro la Lazio. Sono ora 47 i punti in classifica dei giallorossi, che in settimana torneranno in campo per la sfida di Coppa Italia contro il Cesena. Soddisfatto per il risultato e per la prestazione dei suoi ragazzi l’allenatore, che nel post partita ha parlato così ai microfoni di Sky Sport.

Sulla partita e su Dzeko -
"Abbiamo fatto bene anche stasera perché non abbiamo concesso niente, nel secondo tempo più equilibrio. Abbiamo anche fatto girare la palla bene mentre nel primo tempo avremmo dovuto fare di più dal punto di vista della qualità di gioco. Dobbiamo imparare ad essere sempre ordinati, ma come difesa abbiamo fatto una buona partita. Dzeko mi ricorda il Batistuta dello Scudetto? Sono sempre stato convinto delle sue qualità, è un giocatore che ho voluto stimolare ma è molto bravo anche a dare qualcosa di estetico nelle sue giocate. Per questo forse gli manca un po’ di cattiveria a volte. E’ sempre molto pulito, non fa mai gol sporchi ma ha movenze eleganti. Quello di stasera è un gol molto bello ed è stato correttissimo con il difensore che lo marcava".

"Meglio nel secondo tempo" - "Ho fatto un po’ di casini anche io nel primo tempo, infatti dalla parte di Peres abbiamo preso qualche ripartenza poi fermata bene da Fazio e Manolas. Il Cagliari palleggiava bene, ma nel secondo tempo abbiamo fatto girare la palla con più velocità ma sotto l’aspetto della continuità siamo stati così così, dobbiamo migliorare. Come farò quando tornerà Salah? Ci sarà un periodo in cui giocheremo un sacco di partite e ci vogliono giocatori che mi permettano di cambiare. Dei cambi ci vogliono. La crescita difensiva dipende tanto dalle capacità degli esterni, ci manca un po’ di qualità altrimenti poi non si va a chiamare fuori. Defrel? Non lo so, secondo me stiamo bene così. probabilmente partirà Seck che è un giocatore splendido e ora che è tornato Mario Rui non ha spazio e lo merita. Avremo dei nuovi giocatori a disposizione quando torneranno alcune calciatori dagli infortuni".

Le parole del dg Baldissoni -
E prima del fischio d’inizio anche il direttore generale della Roma Mauro Baldissoni aveva parlato ai microfoni di Sky Sport del calciatore del Sassuolo: "Anche io ho letto che il Sassuolo ha chiuso le porte per Defrel ma non è detto che queste cose siano vere… Noi non commentiamo il mercato ma è chiaro che se ci dovesse essere un’opportunità per rinforzare la squadra la coglieremo. Non ci siamo ancora mossi, forse perché siamo già forti così e non compreremo tanto per comprare. Se lo faremo andremo a prendere un giocatore funzionale. Se ci sarà un’opportunità bene, altrimenti resteremo così".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport