Roma-Fiorentina, le probabili formazioni

Serie A
salah_getty

Questa sera all'Olimpico l'ultima gara della 23esima giornata tra Roma e Fiorentina. Spalletti recupera in extremis Perotti e Salah, che però andranno in panchina con El Shaarawy titolare, in difesa torna Manolas. Paulo Sousa senza Kalinic: al suo posto Babacar, oppure l'ipotesi, più remota, di un falso nove come Ilicic

CLICCA QUI PER LE PROBABILI FORMAZIONI

La Roma per il contro sorpasso sul Napoli e per rimanere attaccata al sogno di una rimonta, quasi impossibile, sulla Juventus. La Fiorentina per non perdere il treno che può portarla in Europa. Sarà una partita decisiva quella dell’Olimpico di questa sera tra gli uomini di Spalletti e quelli di Paulo Sousa. Appendice di talento e bel gioco di una giornata di serie A che ha visto le dirette concorrenti delle due squadre vincere e mettere da parte punti preziosi. Per questo nessuno potrà fermarsi, considerato inoltre che i giallorossi arrivano dalla sconfitta contro la Sampdoria, mentre i viola sono reduci dal deludente pareggio interno contro il Genoa. Quello che di certo non sarà, però, è la sfida a distanza tra i bomber delle due squadre: colpa tra virgolette dell’assenza di Kalinic, dovuta a un trauma contusivo al ginocchio destro che non lo ha fatto allenare al meglio e che ha costretto Paulo Sousa a lasciarlo fuori dalla lista dei convocati. E allora la prova del 9 sarà solo quella di Edin Dzeko, rinato dopo una stagione piena di dubbi e già arrivato a quota 15 gol in campionato. Ma vediamo nel dettaglio le scelte dei due allenatori.

Qui Roma - Spalletti recupera e convocain extremis sia Salah che Perotti, anche se entrambi andranno in panchina. L’argentino ha superato il problema muscolare patito a Genova contro la Samp, mentre l'egiziano è atterratto alle 13.00 di oggi a Fiumicino e per questo Spalletti ha deciso di convocarlo. Dal primo minuto in ogni caso al fianco di Nainggolan e alle spalle di dzeko ci sarà il loro naturale sostitto, ovvero El Shaarawy. Per il resto Spalletti confermerà il sistema di gioco adottato negli ultimi due mesi, ovvero quel 3-4-2-1 che in difesa potrà contare sul rientro anche di Manolas, tenuto fuori a Marassi. Insieme al greco Rüdiger e Fazio, con Bruno Peres e Emerson Palmieri esterni di centrocampo. In mezzo al campo la coppia De Rossi-Strootman, con il nuovo acquisto Grenier che andrà in panchina insieme a Paredes.

Qui Fiorentina - La notizia peggiore Paulo Sousa la avuta da Nikola Kalinic: l’attaccante croato infatti non ha recuperato dal trauma contusivo al ginocchio destro e per questo non è stato convocato. Al suo posto l’ipotesi più credibile è quella di Babacar unico centravanti, anche se non è totalmente da escludere l’ipotesi di una squadra schierata senza centravanti e con un falso nove come Ilicic. In ogni caso il senegalese sembra nettamente favorito, in un sistema oramai rodato che prevede due trequartisti come Borja Valero e Bernardeschi alle sue spalle. Dunque sarà una Fiorentina totalmente speculare alla Roma, perché anche in casa viola la difesa sarà a 3 e il centrocampo a 4. A guidare il reparto difensivo ci sarà Gonzalo Rodriguez, recuperato da un problema a una coscia, con Astori sul centro sinistra e il colombiano Sanchez confermato ancora una volta come centrale di destra. A centrocampo la coppia Badelj-Vecino in mezzo, con Maxi Olivera a sinistra e Federico Chiesa sulla destra. In porta Tatarusanu ha recuperato dal problema alla schiena ed è stato convocato ma al suo posto dovrebbe essere confermato Sportiello

LE PROBABILI FORMAZIONI
Roma (3-4-2-1): Szczesny; Manolas, Fazio, Rüdiger; Bruno Peres, Strootman, De Rossi, Emerson; Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko.
Fiorentina (3-4-2-1): Sportiello; Sanchez, G. Rodriguez, Astori; Chiesa, Vecino, Badelj, Olivera; Bernardeschi, Borja Valero; Babacar

LE STATISTICHE DI ROMA-FIORENTINA BY OPTA
-La Roma viene da quattro vittorie di fila in casa contro i toscani in campionato, e ha perso solo una delle ultime 21 sfide all’Olimpico (16 le vittorie).
-I giallorossi inoltre hanno segnato in tutte le ultime 23 sfide con la Viola giocate in casa in campionato.
-La Roma, con la Juventus, è una delle due squadre ad aver vinto tutte le partite casalinghe in stagione nei cinque maggiori campionatieuropei (10 su 10 i giallorossi).
-Con una vittoria, la Roma stabilirebbe il proprio record di vittorie consecutive in casa in Serie A: al momento è a 13,eguagliata la striscia del 1930
-Se da una parte i giallorossi hanno sempre trovato la via della rete in casa in questo campionato, dall’altra la Fiorentina ha mancatol’appuntamento col gol in trasferta solo una volta su 11 partite.
-I toscani sono imbattuti da cinque partite di campionato (3V, 2N), dopo che avevano perso tre delle precedenti cinque.
-La Roma non pareggia da 11 giornate: otto vittorie e tre sconfitte nel parziale – tre reti incassate dai capitolini nell’ultimo match contro la Samp, dopo che nelle precedenti sette avevano subito appena due gol.
-La Roma ha nove punti in più dello scorso campionato dopo 22 giornate – solo l’Atalanta (+12) ha uno score migliore.
-Solo Sassuolo, Empoli e Palermo hanno invece fatto peggio della Fiorentina, -5 punti rispetto alla scorsa stagione.
-La Viola ha segnato più gol di tutti da fuori area in questo campionato, 12. Solo il Napoli (156) ha effettuato più tiri nello specchio della Roma (133) in questa Serie A.
-Contro il Pescara, nel recupero della 19ª giornata, la Fiorentina ha stabilito il primato di possesso palla (77.4%) e percentuale di passaggi riusciti (93%) in un match di questo campionato.
-Fiorentina e Inter sono le uniche due squadre che, una volta passate in vantaggio in trasferta, hanno sempre portato a casa i tre punti(cinque volte su cinque la Viola).
-Sempre in trasferta, i toscani hanno recuperato sette punti da situazione di svantaggio, altro record condiviso con l’Inter.
-Luciano Spalletti e Paulo Sousa si affrontano per la terza volta in Serie A, dopo essersi divisi un successo casalingo a testa.
-Il tecnico della Roma ha sfidato la Viola 17 volte in campionato, battendola sette volte (7N, 3P). In casa Spalletti non ha mai perso contro i gigliati in campionato: sei vittorie e tre pareggi.
-La Fiorentina ha segnato 98 gol in Serie A sotto la guida di Paulo Sousa in 60 partite, e tenuto una media di 1.68 punti a partita (la terza migliore tra i tecnici attualmente in A con almeno 30 panchine).
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport