Palermo, Lopez: "Così è dura rimontare"

Serie A
Diego Lopez durante Udinese-Palermo (getty)

L'allenatore rosanero ancora alle prese con i crolli psicologici dei suoi: "E’ una situazione difficile da spiegare, non è la prima volta che capita", ha detto dopo il 4-1 di Udine. Su Diamanti, poi espulso: "Sta dimostrando di essere importante, anche se non sono sicuro meritasse il rosso"

Nuova occasione persa per il Palermo. A Udine, la squadra di Lopez, dopo essere andata in vantaggio grazie al gol di Sallai, si è fatta recuperare e si è poi sgretolata in pochi minuti, evidenziando ancora una volta carenze strutturali. 4-1 per l'Udinese, alla fine: “E’ una situazione difficile da spiegare perché non è la prima volta che capita, anzi. Abbiamo fatto un buon primo tempo”, ha detto l’allenatore rosanero al termine della gara. “Il problema è che quando prendiamo un gol, poi ne subiamo subito un altro. Così è durissima rimontare, dobbiamo essere bravi a far sì che non succeda più. Ora abbiamo una partita importante col Cagliari e dobbiamo cercare di vincere: abbiamo due settimane per prepararci, anche se è difficile dobbiamo lavorare molto sulla testa”.

Diamanti - Buona gara per il trequartista, tornato titolare dopo diversi mesi. Lopez è soddosfatto della sua prestazione, ma ha qualche dubbio sull’espulsione rimediata nel finale (per una gomitata sul volto di De Paul): "Diamanti sta dimostrando di essere importante, anche con la Roma ha fatto bene. Oggi non solo lui, ma tutti stavano facendo bene. Voglio rivedere l’espulsione, non mi è sembrato che l’abbia colpito in faccia. È un peccato perché sta bene. Ma dobbiamo guardare avanti”.

Salvezza - Nonostante i sette punti dall’Empoli, Lopez non getta la spugna: “Penso che le speranze ci siano sempre, abbiamo una partita importantissima in casa e l’ultima con l’Empoli. Non dobbiamo abbassare la guardia. Chiaro, prendendo sempre tre gol è difficile, ma le speranze ci sono tutte. Bisogna parlare poco e fare meglio, soprattutto nei secondi tempi, perché spesso quando scendiamo in campo abbiamo subito un buon approccio e troviamo a volte anche il vantaggio. Dobbiamo continuare a giocare, ricordandoci che  le partite durano 90 minuti”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport