Crotone, Nicola: "Salvezza sogno possibile"

Serie A
La felicità dei calciatori del Crotone dopo il successo sul Chievo Verona (Getty)
crotone_getty

Il successo contro il Chievo Verona ha riacceso le speranze salvezza della formazione calabrese, Davide Nicola ci crede: "Rincorriamo questo sogno fino alla fine, possiamo scrivere qualcosa di importante in questo campionato"

"Siamo nella condizione di voler fare tutti carriera e sfruttare l'occasione che ci offre il Crotone di metterci in mostra. Abbiamo il desiderio e l'obiettivo di poter rimanere competitivi fino alla fine e rincorrere questo sogno, io ci credo e vediamo cosa succede", firmato Davide Nicola. All’indomani del successo contro il Chievo Verona, il primo in trasferta in questo campionato per il Crotone, l’allenatore della formazione rossoblù ai microfoni di Radio Anch’io Sport fa il punto sulla corsa salvezza, con la sua squadra adesso a -5 dall’Empoli: "La difficoltà che sto riscontrando è vedere che gli altri non credono a quello che dici tu. Io so che è difficile ma proprio perché lo è, c’è tanto da guadagnare rispetto a quello che c’è da perdere. Rimpianti? Parlare oggi di rimpianti sarebbe improduttivo e restrittivo. Abbiamo fatto un percorso di maturazione e consapevolezza e se partissimo adesso o dalla decima giornata in poi tutto sarebbe diverso. Ma possiamo ancora scrivere qualcosa di importante, se non ci riusciremo faremo comunque tesoro di quello che abbiamo imparato".

Effetto Scida - Successo contro il Chievo e adesso testa rivolta alla prossima sfida di campionato contro l’Inter, con il Crotone che spera nella spinta dello Scida: "In casa i nostri tifosi sono sempre un valore aggiunto e abbiamo bisogno più che mai di loro in questo finale di campionato. A fare la differenza sarà la capacità nostra di non selezionare partite più semplici di altre, serve qualcosa di straordinario e bisogna essere competitivi contro tutti", le parole di Nicola. Che ha sempre ricevuto la fiducia della sua società anche nei momenti più difficili della stagione: "Ho scelto Crotone per la coerenza che la dirigenza ha sempre mantenuto. Si decide un progetto, lo si mette sul tavolo assieme all'allenatore e la società è coerente nel supportare gli addetti ai lavori, non mette in dubbio quello che ha scelto all'inizio e questo è un grandissimo vantaggio. Non solo si tolgono alibi ai giocatori ma si cerca anche di rendere più partecipi e convinti quelli che stanno già lavorando. Nelle altre squadre che sono nella nostra stessa situazione i cambi non hanno portato a benefici incredibili", ha concluso l’allenatore del Crotone Davide Nicola.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport