Juve, Allegri: "Barça? Abbiamo grandi possibilità"

Serie A
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus (Getty)

Doppietta di Higuain e Chievo ko allo Stadium, l’allenatore bianconero commenta così il successo della sua squadra: "Meritiamo il primo posto". Poi sul Barcellona: "Gara da vivere con entusiasmo e con la convinzione di passare il turno, niente è impossibile"

"Nel primo tempo la squadra è partita bene, poi ci sono state un paio di distrazioni, abbiamo concesso qualche cross ma poi abbiamo difeso bene; il secondo tempo è andato meglio, potevamo chiuderla subito, poi la squadra ha un pochino allentato la pressione, ma per merito dei ragazzi che hanno fatto una buona partita abbiamo portato a casa una vittoria importante e non era facile: abbiamo giocato due sfide molto intense contro il Napoli, c'era anche stanchezza fisica perché siamo tornati a Torino alle 4 del mattino: i ragazzi hanno tirato fuori il meglio e meritano il primo posto", parla così Max Allegri subito dopo il successo in campionato della sua Juventus contro il Chievo Verona

"Con entusiasmo verso il Barcellona"

"Il Barcellona ha perso? Non cambia niente, si tratta di una squadra che è abituata a giocare questo tipo di partite, anzi magari saranno ancora più concentrati. Martedì sarà sicuramente una bella gara, più che pensare bisogna fare, è un quarto di finale e va vissuto con grande entusiasmo, voglia e con il desiderio di arrivare fino in fondo. Mandzukic? Oggi ha fatto un buon allenamento, vediamo domani se si allenerà con la squadra, Pjanic invece sta bene, l’ho lasciato a riposo a scopo precauzionale", le parole dell’allenatore della Juventus. Max Allegri che indica alla sua squadra la strada da seguire per affrontare al meglio il Barcellona: "Bisognerà essere bravi a superare la prima pressione e poi a mettere più pressione possibile sul loro portatore di palla, ma bisognerà essere bravissimi nella lucidità e nel giocare tecnicamente una buona partita”.

Differenze rispetto alla finale di Berlino

"Differenze tra le due squadre rispetto alla finale di Berlino? Loro sono più o meno gli stessi, noi invece siamo cambiati sia nella struttura fisica che nei giocatori. Quella fu una finale bellissima a livello tecnico, sono partite in cui bisogna essere bravi a sfruttare le occasioni. Contro il Barcellona bisognerà superare il turno, le grandi sfide vanno giocate con convinzione, nessuna cosa è impossibile: io li ho sempre affrontati con convinzione, bisognerà fare il possibile, poi se l’avversario è più bravo complimenti a loro. Dybala? In mezzo a tanta quantità ci mette quella straordinaria qualità che ha. Lui è un giocatore intelligente e come tutti i grandi calciatori sa muoversi in mezzo al campo per andare a cercare la zona giusta. Dybala sta diventando uno dei più bravi al mondo in quella posizione: martedì sarà un buon test per lui e per tutta la squadra. Differenze tra lui e Messi? Leo è l’unico calciatore al mondo che a palla ferma a un’accelerazione impressionante, Paulo invece ce l’ha in movimento, Neymar nel controllo. Hanno tutti caratteristiche diverse", ha concluso Allegri.

Higuain: "Ora al massimo contro il Barcellona"

Un’altra doppietta e ventunesimo gol in campionato, Gonzalo Higuain sempre più protagonista, Pipita decisivo anche contro il Chievo. "Sono molto contento della partita di oggi, della squadra, dell'approccio. Sapevamo che sarebbe stata una partita tosta, con un avversario duro che lotta sempre fino alla fine. Ora riposiamo al massimo per arrivare alla gara con il Barcellona con tutta l’energia possibile. Calo nel secondo tempo perché abbiamo pensato all'impegno di Champions? Abbiamo speso molte energie nelle due gare contro il Napoli, la squadra sta facendo tanto sforzo, siamo in lotta per tre competizioni, non tutte le squadre sono riuscire a farlo. Il Barcellona ha perso? Non lo sapevo, l’importante è stare calmi e arrivare al massimo alla partita di martedì", le parole di Higuain a Sky Sport subito dopo il fischio finale della gara contro il Chievo Verona.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport