Serie A, Crotone: si ferma Claiton

Serie A
Nicola, Crotone (Getty)
nicola_crotone_getty

Una serie di partitelle ad alta intensità, questo il menù di lavoro scelto da Davide Nicola per il suo Crotone. L’allenatore rossoblù in ansia per Claiton: il difensore brasiliano costretto a fermarsi per un problema al piede

Il grande entusiasmo del successo contro l’Inter come arma in più in un finale di stagione che in casa Crotone è tornato ad essere decisamente interessante: Empoli quartultimo distante solo tre lunghezze, impresa salvezza che adesso è davvero a portata di mano. Non sono però consentiti passai falsi, già ad iniziare dalla trasferta di sabato contro il Torino di Mihajlovic. Davide Nicola ha ritrovato quest’oggi il gruppo rossoblù al Park Jonio di Steccato di Cutro per una seduta di allenamento mattutina: squadra che è stata impegnata in sala video, poi gruppo che ha iniziato la seduta con lavoro in palestra prima di trasferirsi sul campo dove ha svolto quattro partite da sei minuti ciascuna a metà campo. Grande intensità e cinque gol realizzati da Simy (doppietta), Acosty, Nalini e Tonev. Assenti giustificati dall’allenamento odierno Ceccherini, Falcinelli e Ferrari ancora impegnati nello stage azzurro agli ordini del CT Ventura. Lavoro di scarico preventivo per Martella, stop invece per il difensore brasiliano Claiton costretto a fermarsi a causa di un problema al piede.

Barberis: "Piedi per terra e pedalare"

Tra i protagonisti dello storico successo contro l’Inter, Andrea Barberis ha analizzato così il momento attraversato dal Crotone al termine dell’allenamento della squadra: "Dobbiamo sfruttare questo entusiasmo che si è creato intorno alla squadra, l’ambiente ci sta dando una grossa mano. Noi ci stiamo allenando come sempre al massimo per cercare di fare una buona partita anche a Torino. Ultimamente siamo cresciuti molto in esperienza e mentalità, quella granata è una squadra arcigna, molto fisica, con un allenatore che non molla mai di un centimetro, sarà una partita molto combattuta. Noi alla salvezza ci credevamo anche prima quando non arrivavano i risultati, adesso esserci avvicinati all’Empoli ci dà sicuramente maggiore morale. Servirà il giusto atteggiamento in questo finale di stagione perché ancora non abbiamo raggiunto il nostro obiettivo: piedi per terra perché e continuiamo a pedalare", le parole del centrocampista rossoblù.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport