Roma, Totti: "Il 28 maggio l'ultima partita? Non lo so"

Serie A
Francesco Totti, capitano della Roma (fonte Getty)
totti_getty

Dopo l'annuncio di Monchi, Francesco Totti ha parlato così della data del suo ritiro: "Il 28 maggio l'ultima partita della mia carriera? Non lo so". E su Roma-Juventus: "Poche volte, ma succede anche di battere i bianconeri"

"So che c’è l’accordo con la società e che questo sarà l’ultimo anno da calciatore per Francesco Totti. Poi inizierà la carriera da dirigente. Francesco è la Roma, gli chiedo di essere vicino a me, anche apprendere l’1% delle cose che sa lui sarebbe tanto": con queste parole Monchi, nuovo direttore sportivo della Roma, aveva in un certo qual modo annunciato l’imminente addio al calcio giocato di Francesco Totti. Dichiarazioni alle quali seguirono quelle di Pallotta: “Sarà direttore tecnico, Monchi avrà tanto da imparare da lui”.

"Il 28 maggio l'addio? Non lo so"

Insomma, ora si attende soltanto la risposta definitiva del diretto interessato, visto che Francesco Totti non si è mai veramente espresso sulla data del suo ritiro. Ed anche quest’oggi, in occasione della premiazione dei campioni del mondo di calcio A5 Fisdir (Federazione Italiana Disabilita' intelletivo-relazionale) con il Ministro dello Sport Luca Lotti, il capitano giallorosso ha risposto con un "non lo so" alla domanda sul suo addio al calcio il prossimo 28 maggio, giorno dell’ultimo turno di campionato. Nessuna risposta quindi, Francesco Totti non conferma né smentisce che queste saranno le sue ultime tre partite da giocatore.

"Succede di battere la Juventus"

Si pensa al futuro, e se questo sarà ancora con Francesco Totti in campo. Ma la Roma è ancora in corsa per il secondo posto, obiettivo importante di questo finale di stagione. Il Napoli è a un solo punto di distanza ed i giallorossi, domenica sera, saranno impegnati nella difficile sfida dell’Olimpico contro la Juventus, fresca di qualificazione alla finale di Champions League. La squadra di Luciano Spalletti ha bisogno di una vittoria per difendersi dal possibile attacco del Napoli. "Poche volte, ma succede anche di battere la Juventus", ha dichiarato Francesco Totti parlando della sfida contro i bianconeri. Al termine della cerimonia, poi, il capitano giallorosso è stato omaggiato di un pallone dai campioni premiati:  "Questo lo metto nel mio salone tra i ricordi piu' importanti", ha concluso il 10 della Roma. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport