Totti, laurea e battute: "Lunedì andrò a pescare"

Serie A
Francesco Totti, capitano della Roma, nel salone d'onore del CONI

Il capitano giallorosso ha partecipato alla Cerimonia di Consegna Diplomi della XII edizione del Master SBS dell'università Ca’ Foscari Challenge School, promosso per gli studenti che trovano ampio spazio nell'industria dello sport italiano ed internazionale

Sono giorni importanti per il capitano della Roma Francesco Totti, dopo le tante voci riguardanti il suo futuro il calciatore giallorosso domenica contro il Genoa saluterà il calcio e la squadra del suo cuore, in attesa di definire quale sarà il suo prossimo impegno. All'indomani della cena con i compagni di squadra, Totti è stato protagonista anche nel salone d'onore del Coni, dove sono stati consegnati i Diplomi della XII edizione del Master SBS, promosso dal 2005 da Verde Sport, braccio operativo nel settore sportivo del Gruppo Benetton, e Ca’ Foscari Challenge School. Il capitano della Roma (accompagnato dall'amministratore delegato Umberto Gandini e dal dg Mauro Baldissoni) è stato insignito del diploma honoris causa dell'Università Ca' Foscari, nell’ambito della cerimonia odierna; ogni anno il Master diploma 35 studenti meritevoli che hanno trovato spazio nell’industria dello sport sia in Italia che nel mondo.

Totti: "Le parole di Maradona? Ora posso anche smettere"

La giornata si è chiusa con le parole di Francesco Totti, visibilmente emozionato: “Ringrazio tutti per questo bellissimo diploma, inaspettato - ha dichiarato il capitano della Roma - Però è vero, lo sport ti gratifica e ti aiuta ad andare avanti con la vita. Ti fa conoscere persone nuove ed io sono riuscito a realizzare il mio sogno. Ce l’ho fatta grazie alla mia famiglia, alla mia determinazione e alla voglia di costruirmi un futuro. Non ho fatto questo master, ma per fortuna perché altrimenti non l’avrei preso. Per un giovane la famiglia è la cosa più importante, mi ha insegnato il rispetto per il prossimo e per le persone più grande. Ho la fortuna di avere mio padre e mia madre, ancora oggi mi stanno alle spalle quotidianamente. Ed anche grazie a loro sono arrivato a questo punto". Infine una battuta da campione, da Francesco Totti. "Maradona ha detto che sono il migliore che ha visto giocare? Posso anche smettere!". Quando gli viene chiesto cosa farà lunedì, il capitano della Roma risponde ridendo: "Me ne vado a pesca!".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport