Turbativa d'asta, divieto di dimora per ex Juve Cuccureddu

Serie A
Antonello Cuccureddu (Lapresse)
cuccureddu_lapresse

Insieme all'ex calciatore bianconero il nucleo operativo ecologico dei carabinieri di Sassari ha disposto i domiciliari per il vicesindaco e l'assessore allo sport del comune di Sassari per turbativa d'asta, falso ideologico e materiale nell'ambito di un'inchiesta sulla gara d'appalto del comune di Alghero per l'assegnazione della gestione, per sei anni, dell'impianto sportivo di Maria Pia

Ci sono il vicesindaco e assessore allo Sport del comune di Alghero, Antonello Usai, e l'ex calciatore della Juventus, Antonello Cuccureddu, fra i cinque indagati dal Nucleo operativo ecologico dei carabinieri di Sassari per turbativa d'asta, falso ideologico e materiale. Usai e due dirigenti del Comune sono ai domiciliari da stamane, mentre Cuccureddu e il segretario Efisio Balbina sono stati sottoposti alla misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Alghero, nell'ambito di un'inchiesta sulla gara d'appalto per l'assegnazione della gestione, per sei anni, dell'impianto sportivo di Maria Pia. 

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la gara sarebbe stata pilotata fa favore della associazione
polisportiva Apd 1969 di Cuccureddu, su "pressione" del vicesindaco. Fra i cinque indagati ci sono anche due funzionari del comune, Giansalvo Mulas, dirigente del settore Sport, e Giovanni Chessa, presidente e segretario della commissione di gara per gli impianti sportivi di Maria Pia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport