Nedved torna in campo per una gara. Giocherà allo Skalna insieme al figlio

Serie A
Il ritorno di Pavel Nedved (foto Getty)
nedved_juve_getty

Il vicepresidente della Juve tornerà su un campo da calcio per una sola gara ufficiale e lo fa ripartendo dalla Repubblica Ceca nel club dove gioca attualmente anche suo figlio, Pavel Junior. La prima partita? Quando gli impegni gli consentiranno di giocare...

In "Amici mai', Antonello Venditti canta:  "Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano". E non si sbaglia il cantante romano: quando si ha una passione è difficile dirgli addio, un po' come successe a Pavel Nedved nel suo giorno d'addio al calcio giocato, uno Juve-Lazio 2-0 del 31 maggio 2009. E proprio la notizia che rimbalza dalla Repubblica Ceca, con a tema l'ex Pallone d'Oro, ha del clamoroso: Nedved tornerà a giocare una partita ufficiale a 45 anni nello Skalna, squadra del suo paese d'origine, dove tuttora gioca suo figlio Pavel Junior (che ha anche iniziato nella stessa squadra la sua carriera a livello giovanile dai 5 ai 13 anni).

"Ok sono dei vostri, ma solo per un match e quando non ho grossi impegni"

Come riportato da Tuttosport e ufficializzato dalla pagina ufficiale Facebook dello Skalna, Nedved tornerà a giocare per una sola partita quando gli impegni con la Juventus glielo consentiranno. Il ruolo da vicepresidente della Vecchia Signora, si sà, è pieno di responsabilità ma quando si presenterà l'occasione potremo rivedere Nedved segnare o, magari chissà, fare un assist a suo figlio Pavel Junior.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche