13 ottobre 2017

Khedira bacchetta Fifa 18 per il suo look errato: "Sono due anni che ho i capelli corti!"

print-icon
khe

Dopo le lamentele per i rating, adesso i giocatori hanno da ridire anche sull'aspetto fisico delle loro controparti videoludiche. Il tedesco della Juventus scrive su Twitter a Fifa, ma a rispondergli è Pes

LE PROBABILI FORMAZIONI DELL'8^ GIORNATA

I videogiochi sono una cosa seria. Si prevede che gli eSports - le competizioni tra i professionisti del joypad - entro il 2020 genereranno un volume d'affari di oltre 1 miliardo di euro. Ma a prenderli sul serio sono anche i professionisti degli sport tradizionali, quelli in cui si suda. Negli ultimi tempi non è insolito vedere calciatori che si lamentano sui social network della scarsa abilità delle loro controparti videoludiche. Il rating, quel numerino che sintetizza la forza di un giocatore, ha fatto arrabbiare Batshuayi del Chelsea e Mendy del Manchester City, e cambiando sport, i giocatori Nba John Wall e Kyrie Irving. Il centrocampista della Juventus Sami Khedira si è aggiunto alla lista delle lamentele, ma per una motivazione puramente estetica. "Ehi Fifa, sono molto felice che ti piacciono i miei capelli lunghi", ha scritto su Twitter, "ma li porto corti da quasi due anni ormai...".

La risposta dei rivali

Hanno colto la palla al balzo i rivali di Fifa, i giapponesi della Konami, che producono Pro Evolution Soccer, l'altra principale simulazione calcistica. "Su Pes 2018 stai bene, Sami", gli hanno risposto, allegando prova fotografica. "Forse Mesut Ozil (che del gioco è testimonial, ndr) può dartene una copia".

SERIE A, LE ULTIME

I PIU' VISTI DI OGGI