Champions, Juventus: come brilla il Pipita! Higuain è tornato decisivo

Serie A
Higuain esulta dopo il gol realizzato dopo lo Sporting (Getty Images)

L'argentino ha segnato le reti decisive contro il Milan in campionato e con lo Sporting Lisbona in Champions. Tre gol in tre giorni che hanno permesso alla Juve di non perdere le distanze da Napoli e Barcellona e che per l'economia della squadra valgono anche di più delle triplette di Dybala

Tre gol in tre giorni consacrano la rinascita di Higuain: prima la doppietta con il Milan che ha permesso ai bianconeri di tenere il passo del Napoli e poi il gol del pari contro lo Sporting Lisbona in Champions League. Reti importanti non solo per la classifica marcatori, ma soprattutto decisive per la Juve. ma anche la prova che l'attaccante argentino è tornato ai suoi massimi livelli.

Higuain: meno gol ma decisivi

Higuain, numeri alla mano, non ha mai smesso di segnare: 6 gol in 11 giornate di campionato sono lì a testimoniarlo. Quest'anno in 16 presenze ha totalizzato 8 reti - uno ogni due gare -, 5 in meno di Dybala, ma a differenza del suo compagno di reparto ha siglato 2 gol anche in Champions. Reti che hanno permesso alla Juve di conservare il secondo posto nel suo girone, a debita distanza dallo Sporting Lisbona, e che valgono anche di pù delle triplette messe a segno da Dybala. 

Le false partenze lente del “Pepita”

Come i “fantallenatori” sanno bene nella scorsa stagione – 2016/2017 – Higuain aveva segnato 7 gol, uno in più rispetto a quest'anno, per poi non fermarsi più a partire dalla sedicesima giornata, dalla doppietta nel derby con il Torino. L'inizio lento dell'argentino non deve stupire: Higuain ha praticamente la stessa media di gol totalizzati della stagione precedente e le ultime tre reti realizzate fanno presagire che il “Pipita” sta tornado a scintillare: gli avversari, a partire da Napoli e Barcellona, sono avvisati.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche