Roma-Spal, Di Francesco: "Nainggolan non sarà convocato. De Rossi? Ha sbagliato e pagherà"

Serie A

Eusebio Di Francesco ha presentato in conferenza stampa il match tra Roma e Spal, sottolineando che Nainggolan non verrà convocato. Scalpita invece Schick, che potrebbe avere spazio in attacco insieme a Dzeko
ROMA-SPAL, LE PROBABILI FORMAZIONI

Messo alle spalle il pareggio ottenuto al Ferraris contro il Genoa, la Roma si prepara adesso alla prossima sfida che metterà di fronte ai giallorossi la SPAL di Semplici. Una gara da non sottovalutare per gli uomini di Eusebio Di Francesco, decisi a sfruttare lo scontro diretto tra Napoli e Juventus per provare ad avvicinarsi alla vetta: "Non si può più sbagliare perchè davanti vanno forte e non possiamo permetterci passi falsi - le parole di Eusebio Di Francesco in conferenza stampa - abbiamo però rispetto per la Spal, è una squadra da prendere con le molle, sicuramente non ci faremo trovare impreparati. Emerson? E' in grande crescita, non è ancora al cento per cento ma non è detto che in queste gare non possa essere utilizzato. Schick non sta avvertendo dolori, questo mi rincuora. Che possa giocare dall'inizio non è detto, lo deciderò durante l'ultimo allenamento. Lui o Dzeko? Potrebbero giocare insieme, ma non cambierò il modulo perchè mi sembra una cosa assurda. Lui può essere un valore aggiunto per la nostra squadra, in tutte le zone del campo. La sua predisposizione a saltare l'uomo potrebbe farci comodo".

De Rossi pagherà

L'allenatore della Roma si sofferma poi su Napoli-Juve e sulla questione De Rossi: "Quest'anno il Napoli può vincere lo scudetto, ma io ho l'abitudine di guardare in casa mia. Non invidio nè gli azzurri nè la Juventus, il fatto di poter allenare una squadra per tanto tempo dà vantaggi. Mi auguro che possa finire con un bel pareggio così rimaniamo tutti quanti lì. De Rossi? Credo che abbia sbagliato, devo dire che si è scusato pubblicamente anche in maniera forte. Come accade con i figli, in queste situazioni i calciatori vanno aiutati. C'è un regolamento disciplinare e lui pagherà le conseguenze, poi però ripartiremo da zero con l'obiettivo di non ricadere in queste situazioni. Lui che è un vero romanista ha bisogno di avere vicino i tifosi nei momenti di difficoltà".

Nainggolan non convocato

Infine Di Francesco svela che Nainggolan non verrà convocato: "Nainggolan non verrà convocato per farlo riposare, abbiamo scelto di fare un percorso per farlo tornare in squadra sabato. Per quanto riguarda Perotti decideremo nell'ultimo allenamento, ma non sarà in campo dal primo minuto. Under? Domani potrebbe avere una chance, giocherà o lui o Schick. Devo dire che è cresciuto tanto, chi ha giocato al suo posto non ha demeritato, ma Under non ha mai smesso di allenarsi in un certo modo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche