Cagliari, Sau e Cragno parzialmente in gruppo

Serie A
Cragno, Cagliari (Getty)

Mattinata di lavoro al centro sportivo di Asseminello con il gruppo rossoblù impegnato in una seduta incentrata sulla tattica in vista della gara con il Bologna. Buone notizie dall’infermeria per Diego Lopez: Sau e Cragno parzialmente in gruppo

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 15^ GIORNATA

Marcia di avvicinamento alla gara contro il Bologna di domenica pomeriggio al Dall'Ara che prosegue, nuova mattinata di lavoro quest'oggi al centro sportivo di Asseminello per il Cagliari. Il gruppo rossoblù allenato da Diego Lopez ha iniziato la seduta effettuando esercizi tecnici, successivamente si è passati ad una lunga ed accurata fase tattica nel corso della qual sono state provate alcune soluzioni che con ogni probabilità verranno riproposte domenica a Bologna. Per concludere la giornata odierna, lavoro di situazione per reparti. Notizie positive dall’infermeria: sia Alessio Cragno che Marco Sau hanno infatti lavorato parzialmente con la squadra. Cagliari che tornerà ad allenarsi nella mattinata di domani sempre al centro sportivo di Asseminello: ad rifinitura ultimata, l’allenatore rossoblù Diego Lopez diramerà l’elenco dei convocati e poi presenterà, alle ore 12.30, il match con il Bologna in conferenza stampa.

Faragò: "A Bologna per riscattarci"

"Siamo tutti molto dispiaciuti per l'eliminazione dalla Coppa Italia. Dobbiamo subito riscattarci, dimostrare che è stato solo un brutto episodio e tornare immediatamente ad onorare la maglia. A partire dalla partita di domenica a Bologna", è questo il pensiero di Paolo Faragò che ha partecipato alla trasmissione di Radiolina "Il Cagliari in diretta". Cocentrazioen rivolta dunque alla sfida con il Bologna: "Affrontiamo una squadra che arriva da due vittorie consecutive, ma anche noi attraversiamo un buon momento. Dobbiamo giocarcela a viso aperto, dando continuità alle nostre prestazioni, continuando a fare quel che ci richiede il mister. Solo con questo spirito e con la consapevolezza di lottare dal primo al novantesimo riusciremo a fare risultato a Bologna. Il mio ruolo? Per me è importante avere vicino due elementi bravi come Romagna e Barella: a dispetto della giovane età, sono giocatori completi, anche a livello caratteriale hanno dimostrato di reggere benissimo la pressione delle partite importanti. Mi coprono le spalle e aiutano a tenere la squadra equilibrata", ha concluso Faragò.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche